Usato

Ferrari 612 Scaglietti (2009): pregi e difetti della supercar del Cavallino

La Ferrari 612 Scaglietti è una delle rosse più eleganti di sempre: oggi un esemplare del 2009 si acquista con poco più di 100.000 euro

La Ferrari 612 Scaglietti – più apprezzata ora che al momento del lancio – è una delle supercar del Cavallino più eleganti di sempre. Oggi analizzeremo un esemplare del 2009 di questa raffinata sportiva V12 (all’epoca il modello più costoso della Casa di Maranello), facile da trovare a poco più di 100.000 euro: scopriamo insieme i pregi e i difetti della coupé emiliana.

Ferrari 612 Scaglietti sedili posteriori

I pregi della Ferrari 612 Scaglietti del 2009

Abitabilità

La Ferrari 612 Scaglietti offre quattro posti veri.

Finitura

Abitacolo curato (salvo qualche lieve imprecisione negli assemblaggi delle zone più nascoste).

Dotazione di serie

C’è tutto quello che serve: autoradio CD Mp3, cambio automatico, cerchi in lega, climatizzatore, fari bixeno, navigatore, sensori di parcheggio posteriori, sospensioni attive e vernice metallizzata.

Posto guida

Un giusto mix tra sportività e comfort: posizione di seduta bassa, sedile comodo e comandi ergonomici.

Climatizzazione

Impianto potente ed efficace.

Sospensioni

Capaci di adattarsi a qualsiasi condizione.

Rumorosità

Nessun rumore fastidioso, solo una sinfonia magnifica proveniente dalla zona del cofano.

Motore

Il 5.7 V12 Euro 4 della Ferrari 612 Scaglietti genera una potenza di 540 CV e una coppia di 588 Nm. Un’unità aspirata che predilige gli alti regimi.

Cambio

La trasmissione automatica (robotizzata) a 6 rapporti se la cava egregiamente nell’uso quotidiano mentre potrebbe essere più reattiva nei passaggi marcia quando si guida in modo allegro.

Sterzo

Sensibile e preciso: un punto di riferimento nel segmento.

Prestazioni

Nel 2009 la 612 Scaglietti era la Ferrari meno brillante in commercio: 320 km/h di velocità massima e 4,2 secondi per accelerare da 0 a 100 chilometri orari. Notevole…

Freni

Pazzeschi: potenti e mai soggetti ad affaticamento.

Tenuta di strada

Tanto rassicurante quanto divertente: difficile trovare modelli così ingombranti e così piacevoli da guidare.

Prezzo

Da nuova nel 2009 la 612 Scaglietti era la Ferrari più cara (272.151 euro): oggi si trova senza problemi a 115.000 euro, poco meno di una Lexus LC V8 Sport+ appena uscita dal concessionario.

Ferrari 612 Scaglietti tre quarti posteriore

I difetti della Ferrari 612 Scaglietti del 2009

Capacità bagagliaio

Il vano di soli 240 litri soddisfa solo le esigenze di una coppia.

Dotazione di sicurezza

La Ferrari 612 Scaglietti monta solo gli airbag frontali e i controlli di stabilità e trazione. Niente cuscini laterali e per la testa (non erano neanche optional).

Visibilità

4,90 metri di lunghezza non sono semplici da gestire, specialmente quando si ha a che fare con una sportiva caratterizzata da una coda sporgente e da un cofano chilometrico. I sensori di parcheggio posteriori erano di serie.

Tenuta del valore

A breve termine le quotazioni sono destinate a calare ancora: il nostro consiglio è di aspettare ancora qualche anno prima di acquistarla.

Consumo

Ovviamente elevato: 4,9 km/l dichiarati.

Garanzie

La copertura globale e quella sulla verniciatura sono scadute nel 2012.

Scopri tutto il listino Ferrari.