Usato

Honda Civic Type-R (2018): pregi e difetti della compatta sportiva giapponese

La Honda Civic Type-R è una compatta cattivissima da 320 CV: rivolgendosi a esemplari con pochissimi km percorsi è possibile risparmiare fino a 8.000 euro sul prezzo di listino

La Honda Civic Type-R è la versione più sportiva della compatta giapponese: una cattivissima “segmento C” a trazione anteriore da 320 CV adatta a chi vuole divertirsi e a chi ama apparire (il design, come potete vedere dalle foto, è parecchio vistoso). Sul mercato dell’usato è già possibile trovare esemplari del 2018 con pochissimi chilometri percorsi che consentono di risparmiare fino a 8.000 euro sul prezzo di listino: scopriamo insieme i pregi e i difetti di questo mostro su quattro ruote.

Honda Civic Type-R interni

I pregi della Honda Civic Type-R del 2018

Abitabilità

L’abitacolo offre parecchio spazio.

Finitura

Tanta qualità messa in secondo piano da alcune scelte stilistiche azzardate per gli interni (come l’abuso della colorazione rossa).

Dotazione di serie

Completa: autoradio Bluetooth DAB USB, cerchi in lega, climatizzatore automatico bizona, cruise control adattivo, differenziale autobloccante, fari a LED, fendinebbia, interni in pelle, modalità di guida selezionabili, navigatore, retrovisori ripiegabili elettricamente, sensore luci, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, sospensioni elettroniche e telecamera posteriore.

Capacità bagagliaio

Il vano della Honda Civic Type-R soddisfa le esigenze di una famiglia: 420 litri.

Posto guida

Sedile iperavvolgente, comandi ergonomici e una leva del cambio cortissima perfetta per chi vuole divertirsi.

Climatizzazione

Impianto automatico bizona potente ed efficace.

Motore

Il 2.0 turbo benzina Euro 6 della Honda Civic Type-R genera una potenza di 320 CV e una coppia di 400 Nm. Un’unità brutale che spinge forte a ogni regime.

Cambio

La trasmissione manuale a sei marce è una delle migliori del segmento: precisa, ben rapportata e impreziosita da una gradevole leva corta.

Sterzo

Sensibile e diretto: l’ideale per chi ama divertirsi in pista.

Prestazioni

Pazzesche: 272 km/h di velocità massima e 5,8 secondi per accelerare da 0 a 100 chilometri orari. Stiamo parlando di una compatta a trazione anteriore.

Dotazione di sicurezza

Completissima: airbag frontali, laterali e a tendina, assistente partenze in salita, attacchi Isofix, frenata automatica, mantenimento di corsia, monitoraggio angolo cieco e riconoscimento segnali stradali. Quattro le stelle conquistate nei crash test Euro NCAP.

Freni

Potentissimi: giusto così.

Tenuta di strada

Eccellente (stiamo parlando di una delle migliori auto a trazione anteriore mai costruite): efficace nel misto stretto, incollata all’asfalto (pure troppo).

Prezzo

La Honda Civic Type-R nuova costa 39.700 euro ma è possibile trovare sul mercato dell’usato esemplari con pochissimi chilometri percorsi a 31.600 euro: poco più di una Mercedes A 160 Premium appena uscita dal concessionario.

Consumo

In linea con quanto offerto dalle rivali: 13,0 km/l dichiarati.

Garanzie

La copertura globale terminerà nel 2021 (a patto che non siano stati percorsi prima più di 100.000 km).

Honda Civic Type-R cerchi in lega

I difetti della Honda Civic Type-R del 2018

Sospensioni

Adattive ma troppo rigide in qualsiasi modalità: non sempre c’è bisogno di un assetto marmoreo.

Rumorosità

Sempre marcata, anche quando si vorrebbe più comfort.

Visibilità

Pessima quella posteriore: colpa della particolare forma della coda (difetto comune a tutte le Honda Civic) e del voluminoso alettone.

Tenuta del valore

La Honda Civic Type-R è una sportiva di nicchia che non sta conquistando molti clienti a causa del design troppo vistoso.

Scopri tutto il listino Honda.