Usato

Lotus Europa S (2009): pregi e difetti della coupé britannica

La Lotus Europa S del 2009 è una coupé creata per conquistare chi riteneva la Elise e la Exige troppo scomode. Oggi è introvabile

La Lotus Europa S è una coupé molto rara: prodotta in poco più di 400 esemplari, nacque per conquistare gli automobilisti che ritenevano troppo estreme la Elise e la Exige ma non ottenne lo stesso successo. Oggi analizzeremo un esemplare del 2009 della sportiva britannica, introvabile in Italia e con quotazioni che recitano 35.000 euro.

Lotus Europa S tre quarti posteriore

I pregi della Lotus Europa S del 2009

Abitabilità

Due posti secchi ma comodi e facilmente accessibili.

Dotazione di serie

C’è tutto quello che serve: autoradio, cerchi in lega da 17”, climatizzatore automatico, fendinebbia, interni in pelle e navigatore.

Posto guida

Tipicamente sportivo: sedile basso e volante verticale. I comandi hanno un aspetto cheap ma sono ben posizionati.

Climatizzazione

Impianto potente, bocchette piccole.

Rumorosità

La Lotus Europa S ha un sound coinvolgente. Si fa notare, ma è questo il suo bello.

Motore

Il 2.0 turbo Euro 4 di origine Opel della Lotus Europa S genera una potenza di 203 CV, una coppia di 263 Nm e una spinta corposa ai bassi regimi che diventa mostruosa sopra i 4.000 giri.

Sterzo

Sensibile (quasi) come quello di un kart. C’è da divertirsi…

Freni

Potenti in ogni condizione.

Tenuta di strada

Trazione posteriore, peso inferiore a 1.000 kg e zero controlli elettronici: c’è bisogno di dire altro?

Prezzo

Da nuova nel 2009 la Lotus Europa S costava 44.594 euro. Oggi è introvabile e a causa della rarità del modello le quotazioni sono rimaste alte (35.000 euro: poco meno di una BMW 220i Coupé Advantage appena uscita dal concessionario).

Tenuta del valore

Per il momento buona, ma solo a causa dei pochi esemplari disponibili. In realtà la Europa S è considerata un flop in casa Lotus: troppo borghese per i veri fan del marchio, troppo spartana per conquistare i clienti di altri brand.

Consumo

10,8 km/l dichiarati: in linea con la concorrenza.

Lotus Europa S bagagliaio

I difetti della Lotus Europa S del 2009

Finitura

La Lotus Europa S è spartana come la Elise e la Exige. I materiali presenti a bordo sono più pregiati ma la qualità non è comunque eccelsa.

Capacità bagagliaio

Il vano della Lotus Europa S – posizionato molto vicino al motore – è piccolo e inadatto a soddisfare le esigenze di una coppia: 154 litri.

Sospensioni

Non fatevi ingannare da chi vi dice che la Lotus Europa S è più comoda della Exige: gli ammortizzatori sono durissimi (più adatti alla pista che all’uso quotidiano).

Cambio

La trasmissione manuale a sei marce è penalizzata da una leva dalla corsa troppo lunga.

Prestazioni

Per essere una Lotus delude: 225 km/h di velocità massima e 5,5 secondi per accelerare da 0 a 100 chilometri orari.

Dotazione di sicurezza

ABS e doppio airbag. Nient’altro, neanche optional.

Visibilità

Nonostante la lunghezza di soli 3,90 metri è complicato parcheggiare una Lotus Europa S. Colpa della posizione di seduta rasoterra e del lunotto inclinatissimo.

Garanzie

La copertura globale è scaduta nel 2011 mentre quella sulla verniciatura nel 2010. La protezione dalla corrosione termina nel 2017 (dipende dal mese di immatricolazione).

Scopri tutto il listino Lotus.