Usato

Mahindra XUV500 (2018): pregi e difetti della SUV indiana

Gli esemplari a km zero del 2018 della Mahindra XUV500 “base” consentono di risparmiare oltre 2.000 euro sul prezzo di listino

Mahindra XUV500

La Mahindra XUV500 “base” è una SUV a trazione anteriore perfetta per chi ha bisogno di 7 posti e vuole spendere il meno possibile. Per risparmiare ancora di più (oltre 2.000 euro rispetto al già basso prezzo di listino) si può puntare sulle km zero del 2018: scopriamo insieme i pregi e i difetti della Sport Utility indiana.

I pregi della Mahindra XUV500 del 2018

Abitabilità

Tanto spazio per sette passeggeri.

Dotazione di serie

L’allestimento “base” W6 della Mahindra XUV500 comprende: autoradio Bluetooth CD MP3 USB, cerchi in lega, climatizzatore automatico bizona, cruise control, fendinebbia, sensore luci, sensore pioggia e sensori di parcheggio posteriori.

Capacità bagagliaio

Piccolo con tutti e sette i posti occupati, ampio (1.512 litri) in configurazione 2 posti.

Posto guida

La posizione di seduta rialzata consente di dominare il traffico ma alcuni comandi sulla consolle centrale sono posizionati troppo in basso.

Climatizzazione

L’impianto bizona funziona bene ma le bocchette non sono molto grandi.

Sospensioni

Morbide quanto basta per offrire un buon comfort nei lunghi viaggi.

Rumorosità

Il propulsore è abbastanza silenzioso.

Motore

Il 2.2 turbodiesel Euro 6 della Mahindra XUV500 genera una potenza di 140 CV e una coppia di 330 Nm e risponde bene già sotto i 2.000 giri.

Cambio

La valida trasmissione manuale a 6 marce è abbinata a un pedale della frizione leggero.

Sterzo

Piuttosto sensibile e preciso per la categoria.

Prestazioni

Buone: 180 km/h di velocità massima e 12,5 secondi per accelerare da 0 a 100 chilometri orari.

Prezzo

Il prezzo di listino della Mahindra XUV500 “base” (la FWD W6) è di 19.854 euro ma è possibile trovare esemplari a km zero a 16.500 euro: poco meno di una Dacia Duster 1.5 dCi 4×2 Comfort appena uscita dal concessionario.

Consumo

La Mahindra XUV500 beve il giusto: 14,3 km/l dichiarati.

Garanzia

La copertura globale terminerà nel 2023 (a patto che non siano stati percorsi prima più di 100.000 km).

I difetti della Mahindra XUV500 del 2018

Finitura

Migliorabile.

Dotazione di sicurezza

Non eccezionale: airbag frontali, attacchi Isofix, controlli di stabilità e trazione, controllo della velocità in discesa e sistema antiarretramento in salita.

Visibilità

Penalizzata dal lunotto piccolo: i sensori di parcheggio sono di serie.

Freni

Poco potenti.

Tenuta di strada

La Mahindra XUV500 preferisce le andature rilassate: nelle curve prese ad alta velocità rolla e tende ad allargare la traiettoria.

Tenuta del valore

Le quotazioni della Mahindra XUV500 sono destinate a calare vistosamente nei prossimi anni a causa dello scarso appeal del marchio indiano.

Scopri tutto il listino Mahindra.