Blog / Americanate

Gomme invernali o 4 Stagioni?

Le gomme 4 stagioni funzionano e probabilmente sono la soluzione migliore per la maggior parte di voi

di Francesco Zenere -
Continental-Gomme-4-stagioni

Cinque anni fa se aveste chiesto al vostro gommista degli pneumatici 4 stagioni vi avrebbe riso in faccia dicendo che erano un compromesso e che non andavano bene in nessuna situazione: pessime d’estate e pessime d’inverno. E cercando su internet avreste avuto solo conferme di questo tipo.

Se però, come il sottoscritto, aveste vissuto in paesi dove le gomme 4 Stagioni o All Season erano già una realtà affermata da molti anni, le avreste prese lo stesso e con grande soddisfazione.

In Germania e Inghilterra vengono utilizzate da anni. Negli Stati Uniti, addirittura, le macchine nuove vengono vendute già equipaggiate con pneumatici 4 Stagioni.

Perché quindi tutta questa avversione nel nostro Paese? Ignoranza? Paura di perdere delle vendite? Due treni di gomme, montaggio e smontaggio e deposito sono comunque un affare, inutile negarlo.

 

Gomme 4 Stagioni chi dovrebbe acquistarle?

Le gomme 4 Stagioni sono l’ideale per la maggior parte degli automobilisti italiani. Sono perfette per chiunque viva in città o in contesti mediamente urbani con strade anche provinciali e statali dove c’è l’obbligo di gomme invernali o catene a bordo e che nei weekend si muove in autostrada per una gita fuori porta.

Sono perfette anche se abitate al Nord nelle zone di Milano, Torino, Verona, Bologna. Zone dove d’inverno si arriva spesso a temperature prossime allo zero o sottozero, ma le nevicate sono rare e quasi sempre leggere e con gli pneumatici 4 Stagioni non avrete alcuna difficoltà a spostarvi.

Sono l’ideale anche se siete tra quelli un po’ pigri che tengono le gomme estive tutto l’anno e da novembre si trovano una pesantissima scatola con catene da neve che corre avanti e indietro nel bagagliaio. E siete tanti, lo so.

Sotto i 7 gradi le 4 Stagioni iniziano a dare il loro meglio e se la cavano benissimo anche sulla neve. Ovviamente, proprio come con le gomme invernali, quando le temperature vanno sottozero o il fondo stradale è innevato bisogna fare più attenzione di quando guidate a giugno con delle gomme estive con l’asfalto asciutto.

 

Quindi, le gomme invernali chi dovrebbe acquistarle?

Chi abita in montagna dove nevica spesso o chi va a sciare tutti i weekend e si trova sicuramente a dover affrontare strade coperte di neve o ghiaccio.

Oppure chi ama sfruttare al massimo le sensazioni di guida della propria auto sia in estate sia in inverno e non vuole rinunciarci.

In tutti questi casi conviene avere due treni di gomme: uno estivo e uno invernale.

Sarà sicuramente più costoso e fastidioso dal punto di vista logistico, ma ne varrà la pena.

Per tutti gli altri, le 4 Stagioni vi cambieranno la vita.

 

 

(Photo Credits: Continental)