Foto

Yachts di lusso: le supersportive si tuffano in mare…

5 Yachts ispirati alle supercar più esclusive

Varie marche automobilistiche nacquero lontano dalla strada. Skoda, ad esempio, iniziò producendo biciclette, Lamborghini trattori e la scomparsa Saab iniziò a produrre aerei ancor prima che auto. Per questo non risulta così strano che alcuni costruttori continuino ad esplorare nuovi territori fuori dalla strada, come ad esempio il mare. Alcuni marchi di lusso, noti più che altro per le loro supercar, hanno provato a sfruttare il potere d’acquisto dei loro clienti proponendogli Yachts da abbinare alle loro supercar. Ecco alcuni tra gli esempi più spettacolari:

50’ Marauder AMG

La relazione tra AMG e Cigarette Racing Team dura ormai da una decade. L’ultima creazione è la GT R marina. Lunga 10 o 15 metri pesa oltre sei tonnellate e monta due motori Mercury Racing QC4v con eliche M8. Sono alimentati da benzina a 91 ottani e ogni propulsore sviluppa 1.350 CV di potenza. Con combustibile da competizione arrivano a erogare una potenza complessiva di 3.100 CV.

Audi Trimaran

Come indica il nome sfrutta tre scafi, uno centrale e due laterali con funzione di stabilizzamento e ospitano due moto d’acqua. Con 15 metri di lunghezza, lo Yacht Audi è spinto da un powertrain ibrido composto da due motori Audi TDI V12 da 500 CV ciascuno e due motori elettrici da 100 CV. In modalità EV raggiunge fino a 8 nodi di velocità (15 km/h), mentre in modalità combinata arriva fino a 40 nodi (74 km/h).

Bugatti Ninette 66

Dedicata solo ed esclusivamente ai proprietari della nuova Chiron. Di questa esclusivissima imbarcazione di lusso, prodotta insieme a Palmer Johnson, ne saranno prodotti solo 66 esemplari. Curiosamente la combinazione dei due motori MAN V8 da 600 CV non arriva alla stessa potenza della supercar (1.500 CV). Può navigare fino a 48 nodi (90 km/h).

Aston Martin AM37

Che si tratti di una sportiva da strada o da mare, il DNA Aston Martin rimane intatto. La variante basica di questo motoscafo monta due motori diesel 370 CV di potenza e due motori a benzina da 470 CV, con una velocità massima di 45 nodi (83 km/h). La versione ’S’ è equipaggiata con due unità Mercury che sviluppano una potenza combinata di 1.040 CV e raggiunge i 50 nodi (92 km/h).