Info Utili

Ibride in Area C a Milano: l’elenco delle auto che potranno entrare gratis anche da ottobre 2022

L’elenco completo di tutte le auto ibride che potranno continuare a entrare gratis in Area C a Milano anche da ottobre 2022

Grandi novità per quanto riguarda l’Area C a Milano: le auto ibride potranno entrare gratis fino al 30 settembre 2022 e dall’1 ottobre 2022 quelle con emissioni di CO2 superiori a 100 g/km dovranno pagare il ticket di accesso come i veicoli “normali”.

Per continuare a entrare gratis in Area C con un’auto ibrida bisognerà quindi rivolgersi a mezzi in grado di emettere non più di 100 g/km di anidride carbonica.

Di seguito troverete l’elenco completo di tutte le auto ibride nuove e usate che potranno continuare a entrare gratis in Area C a Milano anche dopo l’1 ottobre 2022. Tutte le plug-in (ossia quelle ricaricabili con una presa di corrente) più altre vetture tradizionali a doppia alimentazione.

Ibride in Area C a Milano: l’elenco delle auto che potranno entrare gratis anche da ottobre 2022

Audi

  • A3 SPB e-tron (da 39.850 euro)
  • Q7 e-tron (da 87.000 euro)

BMW

  • 330e (venduta dal 2016 al 2018)
  • 530e (da 60.400 euro)
  • 740e (da 103.400 euro)
  • 225xe Active Tourer (38.550 euro)
  • i8 Coupé (149.600 euro)
  • i8 Roadster (165.400 euro)
  • X5 xDrive40e (venduta dal 2015 al 2018)

Citroën

  • DS5 HYbrid4 (Chic e Business) (venduta dal 2012 al 2015)

DS

  • DS 5 Hybrid (venduta dal 2015 al 2019)

Ford

  • Mondeo Hybrid (venduta dal 2014 al 2018)

Hyundai

  • Ioniq Plug-in Hybrid (da 34.650 euro)
  • Ioniq (da 26.050 euro)

Kia

  • Optima Plug-in Hybrid (44.000 euro)
  • Optima SW Plug-in Hybrid (45.750 euro)
  • Niro PHEV (36.,700 euro)
  • Niro (da 25.500 euro)

Land Rover

  • Range Rover Sport PHEV (da 91.200 euro)
  • Range Rover PHEV (da 124.000 euro)

Lexus

  • CT (da 31.750 euro)
  • IS (da 41.300 euro)

Mercedes

  • C 350e S.W. (venduta dal 2016 al 2017)
  • E 350e (venduta dal 2016 al 2018)
  • E 300 de (da 65.656 euro)
  • E 300e (da 62.924 euro)
  • E 300 de S.W. (da 67.381 euro)
  • S 500 Plug In Hybrid/S500e (venduta dal 2014 al 2017)
  • S 560 e (da 119.940 euro)
  • GLC 350e (venduta dal 2016 al 2019)
  • GLC Coupé 350e (venduta dal 2016 al 2019)

Mini

  • Countryman Cooper S E (da 39.100 euro)

Mitsubishi

  • Outlander PHEV (da 49.900 euro)

Peugeot

  • 3008 HYbrid4 (fino a 100 g/km) (venduta dal 2012 al 2016)

Porsche

  • Panamera 3.0 E-Hybrid (venduta dal 2013 al 2016)
  • Panamera E-Hybrid (da 115.751 euro)
  • Panamera Turbo S E-Hybrid (da 194.197 euro)
  • Cayenne E-Hybrid 416 CV (venduta dal 2014 al 2018)
  • Cayenne E-Hybrid (da 95.923 euro)
  • 918 Spyder (venduta dal 2012 al 2015)

Renault

  • Scénic Hybrid Assist (venduta dal 2017 al 2018)
  • Grand Scénic Hybrid Assist (venduta dal 2017 al 2018)

Suzuki

  • Swift Hybrid trazione anteriore (da 17.790 euro)
  • Baleno Hybrid (17.600 euro)
  • Ignis Hybrid (no iAdventure – 4WD iTop venduta dal 2016 al 2018) (da 16.950 euro)

Toyota

  • Yaris Hybrid (da 19.600 euro)
  • Auris HSD/Hybrid prima generazione (venduta dal 2010 al 2013)
  • Auris Hybrid (da 24.500 euro)
  • Auris Touring Sports Hybrid (da 27.000 euro)
  • Prius terza generazione (venduta dal 2009 al 2016)
  • Prius Plug-In prima generazione (venduta dal 2012 al 2016)
  • Prius Plug-in (41.650 euro)
  • Prius (da 29.500 euro)
  • Prius+ (no Style) (da 32.750 euro)
  • C-HR Hybrid (da 28.850 euro)

Volkswagen

  • Golf GTE (venduta dal 2015 al 2018)
  • Passat GTE (venduta dal 2015 al 2018)
  • Passat Variant GTE (venduta dal 2015 al 2018)

Volvo

  • V60 D6 prima generazione (venduta dal 2012 al 2017)
  • V60 T8 (da 62.970 euro)
  • S90 T8 (da 71.150 euro)
  • V90 T8 (da 74.110 euro)
  • XC60 T8 (venduta dal 2017 al 2019)
  • XC90 T8 (da 79.900 euro)