Accessori

Michelin Track Connect, il pneumatico connesso per le alte prestazioni

È dotato di sensori interni che inviano info in tempo reale ad un'app. Così il pilota può gestire al meglio le proprie performance in pista

Per rispondere anche alle richieste di tanti appassionati che cercano soluzioni più evolute per la gestione dei pneumatici in pista, Michelin propone il nuovo Track Connect, una soluzione che consente di ottenere una ampia serie di informazioni sulla gomma grazie alla presenza di sensori integrati: dalla durata chilometrica alla pressione, passando per la condizione d’utilizzo e tanto altro. È disponibile da aprile 2018 in 11 dimensioni, al prezzo di € 400, in Francia, Germania e Svizzera. Da gennaio 2019 la commercializzazione verrà estesa al resto dell’Europa, compresa l’Italia, oltre a Cina e Stati Uniti.

Lo sviluppo

Questo sistema è stato testato per migliaia di chilometri dai tecnici Michelin sulle piste dell’R&D Center di Ladoux e sul circuito Nordschleife del Nürburgring. Una volta validati il concetto e la fattibilità tecnica, Michelin ha deciso di perfezionare ulteriormente lo sviluppo cooperando con i piloti amatoriali. Grazie a un accordo con il Porsche Club Auvergne (il secondo più grande di Francia), che prevedeva l’equipaggiamento di 50 vetture con pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2 Connect, i tecnici della casa francese hanno potuto raccogliere le impressioni direttamente dai piloti amatoriali in occasione dei track days organizzati da marzo a ottobre 2017. Le informazioni raccolte sono state preziose per apportare durante l’inverno gli ultimi ritocchi e per iniziare ad aprile 2018 la commercializzazione di Michelin Track Connect, il pneumatico connesso che assiste il pilota prima, durante e al termine delle sessioni in pista.

C’è un app che gestisce tutto

L’applicazione suggerisce la pressione dei pneumatici adatta alla vettura e alle condizioni di guida: pista asciutta, umida, bagnata. Durante la guida Michelin Track Connect fornisce al pilota informazioni in tempo reale su pressione e temperatura e dandogli la possibilità di capire se le gomme stanno funzionando in maniera ottimale. Finita la sessione in pista è possibile ottenere un’analisi accurate ed esaminare le performance tra un giro e l’altro. Michelin Track Connect è stato realizzato grazie alla cooperazione con due startup: Exotic System (per il ricevitore) ed Openium per l’applicazione.