Auto Donna

“Il Rosso e il Rosa”, una mostra sulla passione Ferrari al femminile

L’esposizione metterà in mostra alcuni modelli Ferrari tra i più rappresentativi, guidati da grandi protagoniste dello spettacolo, dello sport e del mondo imprenditoriale

La Casa di Maranello ha presentato al Museo Enzo Ferrari di Modena la nuova mostra “Il Rosso e il Rosa – Women and Ferrari, the untold story”. L’esposizione metterà in bella mostra alcuni modelli Ferrari tra i più rappresentativi della storia del Cavallino, guidati in ogni epoca da grandi protagoniste dello spettacolo, dello sport e del mondo imprenditoriale.

Un vero e proprio omaggio a tutte le donne che negli anni hanno conquistato un ruolo crescente nel settore automobilistico come clienti, professioniste e pilote. Alla presentazione della mostra hanno partecipato due ferrariste d’eccezione: Amy Macdonald, celebre cantante scozzese, e Deborah Mayer, imprenditrice e pilota GT.

Tra le storiche accoppiate Rosso e Rosa esposte alla mostra, ci sono la Ferrari 212 scelta , negli Anni ’50 da Anna Magnani e Ingrid Bergman e la 250 GT Berlinetta “Tdf” dell’attrice hollywoodiana Norma Shearer. In rappresentanza della decade degli Anni ’60 si potranno invece ammirare la 250 GTO del 1962 guidata in molti rally dalla pilota francese Annie de Montaigu e la 250 LM del ’63, prediletta dall’attrice statunitense Jayne Mansfield. E non potevano mancare le Ferrari delle ospiti d’onore Amy Macdonald e Deborah Mayer: la Ferrari 458 Italia GT3 e la Ferrari 488 Challenge.

Auto d'epoca

Il Museo Enzo Ferrari di Modena cambia faccia

Inaugurato oggi, racconterà la storia del fondatore del Cavallino e le auto dei suoi tempi