Videogame

Retro Racing Games – The Need For Speed (1994)

La saga di Need For Speed conta ormai decine di titoli, ma chi ha giocato al primo?

di Francesco Neri -

Need For Speed è uno dei giochi di corse più conosciuti al mondo, tanto famoso da vantare pure un film dedicato. Il primo capitolo, nato nel 1994 sotto l’egida di Electronic Arts e prodotto per 3DO, ebbe subito un grande successo e venne quindi convertito per le piattaforme MS-DOS, PlayStation e Sega Saturn. Nel corso degli anni il progetto di Electronic Arts è mutato, passando per le mani di diversi team di produzione e sviluppo che hanno sfornato titoli anche molto diversi tra loro, ma tutti con la stessa ricetta: auto sportive da sogno che si sfidano in corse adrenaliniche.

IL PADRE DEI NEED FOR SPEED

Il primo capitolo di Need For Speed nacque come simulatore di guida (uscì tre anni prima di Gran Turismo) ma, a differenza del titolo di Polyphony Digital, vantava solo 5 circuiti, di cui tre su strade “aperte”, come le prove speciali dei rally.
Oltre alla difficoltà di battere gli avversari, però, bisognava prestare anche attenzione alle pattuglie della polizia, che dopo un certo numero di arresti vi facevano perdere la partita. Parlare di gioco “realistico” oggi fa un po’ sorridere, ma gli sviluppatori ai tempi si affidarono alla rivista “Road & Track” per rendere il comportamento delle vetture il più realistico possibile.
Le auto disponibili non erano numerose quanto in Gran Turismo, ma erano estremamente curate nei dettagli: esisteva anche una visuale di gioco dall’interno dell’abitacolo che riproduce fedelmente contagiri, volante e strumentazione di ogni vettura.

Se volete rivivere un’esperienza videoludica anni ’90, allora “The Need For Speed” è un titolo assolutamente da recuperare e giocare a fondo.

GAMEPLAY