Moto Anteprime

Suzuki GSX-R1000R Ryuyo, 212 CV e 168 kg

Sarà realizzata in soli 20 esemplari e venduta online al prezzo di 29.990 euro

Si chiama Suzuki Ryuyo la nuova supersportiva altamente performante del marchio giapponese, disponibile a partire dal 10 novembre esclusivamente online ad un prezzo di 29.990 euro. Sarà realizzata in sole 20 unità e prende il nome da una leggendaria pista di collaudo di tutte le moto Suzuki situata non lontano dal quartier generale di Hamamatsu. Vanta una potenza di ben 212 CV e un peso di 168 kg: numeri da capogiro.

RYUYO (39)

Peso piuma e tanta potenza

Suzuki per Ryuyo ha scelto uno scarico Yoshimura 4-in-1 realizzato completamente in titanio. Grazie ai materiali utilizzati, lo scarico completo R-11 SQ Racing consente un risparmio di ben 5,9 kg rispetto allo scarico standard. Si tratta di un prodotto progettato specificatamente per l’uso in pista e il suo montaggio prevede il solo utilizzo dell’elettronica racing di Yoshimura. Insieme, scarico e centralina EM-PRO (che prevede anche due mappe completamente personalizzate, la regolazione del freno motore e tanto altro), permettono al quattro cilindri di Hamamatsu un notevole incremento in termini di potenza, pari a più 10 cv rispetto alla moto di serie. I test interni sostenuti da Suzuki hanno fatto segnare una potenza massima di 212 cv a 12.900 giri ed una coppia di 125 nm a 10.300 giri. Tra le particolarità, spiccano inoltre un nuovo cablaggio Racing Yoshimura, gas rapido EVO3, Kit Trasmissione DID 520 ERV 3 e Filtro Aria K&N.

RYUYO (5)

Ciclistica ed elementi in carbonio

La ciclistica prevede, mono Ohlins TTX GP completamente regolabile, kit cartucce NIX30, Ammortizzatore di sterzo Ohlins e un set-up personalizzato realizzato da Andreani Group. L’impianto frenante è BREMBO RCS Corsa Corta con tre posizioni per ottenere il massimo, le pastiglie sono in mescola (le stesse utilizzate nel mondiale SBK), mentre le gomme sono Dunlop KR108 e KR109. Tra le altre cose menzioniamo carena completamente in carbonio, cover e condotti dell’airbox in carbonio e numerosi elementi Extreme Components (protezioni telaio e leve, pedane, semimanubri, sella, tappo serbatoio e tanto altro).