Moto News

Ducati, che record al WDW2018: oltre 91.000 persone

Superata del 13% l'affluenza della scorsa edizione del 2016

WDW2018_G010951-23_UC66831_High

Si è conclusa con un’affluenza record la 10a edizione del World Ducati Week, il raduno internazionale che ogni due anni chiama a raccolta la community della Casa di Borgo Panigale. In tre giorni sono state 91.596 le presenze per questa edizione, malgrado la pioggia abbattutasi sul Misano World Circuit nella tarda mattinata della domenica che ha, inevitabilmente, condizionato gli ultimi arrivi. Un numero importante e significativo che ha permesso di superare del 13% il 2016 , quando se ne registrarono ben 81.000. I partecipanti sono arrivati in Riviera provenendo da 5 Continenti, in rappresentanza di 73 Nazioni del mondo. Al WDW2018 il 60% dei motociclisti è italiano, ma è il restante 40% che conferma il potere e l’appeal del marchio Ducati nel mondo.

Tante attività al WDW 2018

Tantissime le attività e le opportunità che hanno reso unico il WDW2018. Incontri e sessioni di autografi con i piloti Ducati, corsi di guida e test delle nuove moto, taxi-drive in pista con performanti Lamborghini, Audi e Seat, corsi di tecnica presso la Ducati University, esibizioni di stunt-man, attività e turni in pista. Tante le aree tematiche, ciascuna con attività e atmosfere diverse: la coloratissima “Land of Joy” del mondo Scrambler®, il Monster Village (con i festeggiamenti per il 25° anniversario di questa iconica moto), l’area dedicata alla Panigale e la Multistrada Experience dove era anche esposta la Multistrada Pikes Peak di Carlin Dunne, “The King of the Mountain”, vincitore della Pikes Peak 2018. Ma anche e soprattutto la “Race of Champions” che ha visto 12 Campioni Ducati MotoGP e SBK sfidarsi sul circuito di Misano in sella a Panigale V4 S appositamente preparate con configurazione race e livree dedicate. Ulteriore opportunità, che Ducati ha voluto dare agli appassionati di tutto il mondo, la possibilità di acquistare le tredici Panigale V4 S della “Race Of Champions” (compresa quella preparata per Chaz Davies, impossibilitato a prendere il via per un incidente occorsogli in allenamento e sostituito da Xavier Siméon) tramite un’asta pubblica su eBay.