Moto News

KTM RC 390 R, pronta per le gare con il kit Race

Il marchio austriaco presenta la versione più estrema della sportiva media

È realizzata in soli 500 esemplari in tutto il mondo la nuova KTM RC 390 R, versione estrema della RC 390. È pensata principalmente per la pista ed è disponibile con il Kit SSP300 Race che le consentirà di competere nei principali campionati velocità nazionali e al Mondiale Superbike nella categoria Super Sport 300.

KTM RC 390 R e il Kit SSP300 Race

Quella “R” è dunque sinonimo di prestazioni e divertimento. Infatti la piccola superbike del marchio austriaco è equipaggiata di serie con sospensioni WP completamente regolabili, con un nuovo manubrio differente rispetto alla versione standard grazie all’utilizzo di una piastra di sterzo in alluminio realizzata dal pieno con lavorazione CNC che consente l’adozione di due semi-manubri regolabili e di leve anch’esse regolabili, per una guida più precisa e caricata sull’avantreno. Un altro aggiornamento riguarda il comparto motore, con un collettore di aspirazione più corto rispetto alla moto di serie, che rende la moto più pronta e sfruttabile su tutto l’arco di erogazione. Infine le grafiche dedicate rendono la RC 390 più aggressiva e riconoscibile, con quella “R” messa in bella evidenza sulla parte laterale della carena. Il prezzo della KTM RC 390 R è di 8.880 euro, mentre il Kit SSP 300 costa 11.950 euro (installabile su moto prodotte dal 2017) e impreziosisce la moto con 230 pezzi tra i quali spiccano l’impianto di scarico completo Akrapovič SSP300 EVO02 full titanium, la frizione antisaltellamento STM, il radiatore supplementare FEBUR, la centralina elettronica dedicata con cablaggio semplificato, il quickshifter, un’ampia scelta di rapporti finali e una carena leggera e resistente realizzata in materiali compositi.