Moto News

MV Agusta Turismo Veloce 800 Lusso SCS, la moto con la frizione automatica

Il peso resta invariato ma il pilota può scegliere se e quando utilizzare la leva della frizione

Turismo Veloce 800 Lusso, modello che rappresenta l’interpretazione MV Agusta dell’idea di turismo senza compromessi, introduce la nuova tecnologia SCS. La sigla significa “Smart Clutch System” e identifica la tecnologia – di cui MV Agusta è proprietaria – per la gestione completamente automatica della frizione. Non parliamo di un cambio CVT o di un doppia frizione, ma semplicemente di un nuovo sistema capace di gestire automaticamente la frizione (lasciando al guidatore la possibilità di utilizzarla in qualsiasi momento).

Si tratta di un’anteprima assoluta su una moto in produzione di serie. Tale tecnologia ha richiesto anche lo sviluppo e la produzione di un pacco di dischi frizione specifico, con maggiori superfici di attrito e molle dedicate, lasciando il peso complessivo della moto invariato. Inoltre, la frizione automatica, che prevede un nuovo coperchio trasparente con supporto ricavato dal pieno, non permette di lasciare innestata la marcia a moto spenta, per cui c’è un freno di stazionamento inseribile attraverso una leva posta sopra a quella del freno posteriore.

La MV Agusta Turismo Veloce 800 Lusso SCS beneficia di tutti gli aggiornamenti di meccanica ed elettronica dei modelli omologati Euro 4. La potenza erogata dal motore tre cilindri è sempre di 110 CV a 10.150 giri/min e 80 Nm a 7.100 giri/min. Il pacchetto elettronico prevede Ride by Wire con quattro mappe, controllo di trazione regolabile su 8 livelli e sistema di cambiata assistita EAS 2.0 up and down.