Moto News

Suzuki RM-Z250 2019, la nuova moto da cross

Rinnovata dentro e fuori sarà ordinabile a dicembre con consegne previste nel 2019

Con l’obiettivo di ottenere una moto dal bilanciamento perfetto per affrontare al meglio la disciplina del moto cross, Suzuki ha realizzato la RM-Z250 2019. Frutto di un lungo lavoro dei tecnici finalizzato a portare la performance a un livello superiore, la nuova moto del marchio giapponese utilizza sovrastrutture derivate dalla RM-Z450 2018. Sarà disponibile da dicembre con le prime consegne previste a inizio 2019.

Upgrade alla ciclistica

I maggiori progressi arrivano però sul fronte della guidabilità e della rapidità in curva. Il merito va al robusto telaio in alluminio e al forcellone a sezione variabile progettati ex novo. L’assetto è poi frutto di un’accurata messa a punto e la forcella adotta nuove molle, mentre la rigidità di tutta la ciclistica è stata ulteriormente ottimizzata per migliorare la precisione di guida su ogni terreno.

Motore ed elettronica

Il monociclindrico della RM-Z250 2019 beneficia di importanti aggiornamenti a livello dell’aspirazione e dell’impianto di scarico, rivisto soprattutto nella parte interna del silenziatore. Gli interventi si traducono in risposte più pronte all’acceleratore, in una coppia più elevata e in una maggior potenza massima. Per sfruttare al meglio in partenza tutto questo potenziale, il pilota dispone dell’evoluto sistema Suzuki Holeshot Assist Control (S-HAC), mentre per tutte le altre situazioni di guida Suzuki ha sviluppato un dispositivo di gestione della trazione che regola la potenza erogata dal motore in base a parametri quali numero di giri, posizione dell’acceleratore e marcia inserita.