Moto News

Al WDW 2018 ci sarà anche la Land of Joy Scrambler

Flat Track Race con i piloti della MotoGP, ma anche intrattenimento, test ride e scuola di traversi

World Ducati Week_03_UC38427_High

Come ormai di consueto, anche in occasione dell’edizione 2018 del World Ducati Week, in programma dal 20 al 22 luglio al Misano World Circuit “Marco Simoncelli“, tutti gli appassionati potranno scoprire la Land of Joy Scrambler® con tante iniziative all’insegna del divertimento.

Flat Track Race con i piloti della MotoGP

Nella prima giornata, venerdì 20 luglio, ad aprire le competizioni previste in calendario al WDW2018, sarà la Flat Track Race e, tra i protagonisti, non mancheranno i piloti Ducati. Andrea Dovizioso, vincitore dell’edizione 2016, Troy Bayliss, Danilo Petrucci, Jack Miller e Michele Pirro, sono solo alcuni dei piloti che si sfideranno in sella a Scrambler® Flat Track Pro, appositamente preparati in configurazione race. La gara si svolgerà sul tracciato dell’Arena di Misano, un chilometro di pista in terra battuta dove i piloti si esibiranno in derapate, controsterzi, inseguimenti e duelli, garantendo divertimento e spettacolo.

Intrattenimento, test ride e scuola di traversi

Ma ci sarà anche spazio nello Scrambler Village per intrattenimento musicale, collegamenti live della Scrambler Radio, School Bus Scrambler® con al suo interno uno studio fotografico per ritrarre gli Scrambleristi presenti, stuntmen, street food, nonché per i test ride in sella alla gamma Scrambler. Tra le iniziative che permettono agli appassionati di salire in sella c’è anche la Scrambler® Flat Track School, l’esperienza perfetta per imparare a derapare su ovali sterrati, in tutta sicurezza in sella a Scrambler® Sixty2 modificati appositamente per l’occasione. Come nell’edizione passata, il WDW2018 ospita la premiazione ufficiale del contest “Custom Rumble”, il concorso dedicato alle migliori special Scrambler®. A completare la ricca carrellata di attrazioni e iniziative legate a Scrambler® , ci sarà anche una mongolfiera che, ancorata a terra in tutta sicurezza con apposite funi, si alzerà di circa cento metri, regalando ai passeggeri l’emozione di alzarsi in volo e vedere dall’alto il colorato ed affollato paddock del World Ducati Week 2018.