Prova su strada

Piaggio Mp3 500 2014, la prova su strada

Il tre ruote del Gruppo Piaggio si rifà il trucco. Arriva l'ABS e il controllo di trazione

di Francesco Irace -
Comfort
Il livello di comfort è ulteriormente cresciuto. Sella ampia e comoda e ottime sospensioni.
Costi
Il prezzo d'acquisto non è bassissimo, ma c'è tanta tecnologia a bordo.
Piacere di guida
Il feeling di guida è elevatissimo. È facile da guidare e comunica gran sicurezza
Ambiente
I consumi sono ridotti nonostante la mole. E poi c'è la mappa ECO.

Nel 2006 ha rappresentato fisicamente l’innovazione del Gruppo Piaggio.

Oggi sfoggia una tecnologia per scooter senza precedenti.

Stiamo parlando del Piaggio Mp3 500, che nel 2014 si rinnova dentro e fuori. Cresce il comfort e anche la sicurezza, grazie ai sistemi ABS e ASR (controllo della trazione).

È già in commercio nelle versioni Sport e Business – contraddistinti da allestimenti e gamma colori a ognuno dedicate – vendute rispettivamente a 8.990 e 9.090 euro a cui ne vanno aggiunti 500 euro per il pacchetto ABS-ASR.

Mp3 primo scooter a tre ruote

Piaggio Mp3 è il primo scooter ad aver adottato la tecnologia delle tre ruote, con due ruote anteriori indipendenti e basculanti, comandate dalla particolare sospensione a quadrilatero articolato.

Ha dunque creato e dato vita a un segmento di mercato, di cui presto è diventato leader incontrastato con 150.000 esemplari venduti.

Noi l’abbiamo provato sulle strade di Parigi, dove Mp3 è lo scooter più venduto. 

Non è un restyling…

Non parliamo di restyling, perchè l’Mp3 500 è un veicolo completamente nuovo.

Ha un telaio ridisegnato e vanta una sella più ampia ed ergonomica, che garantisce una migliore posizione di guida rispetto al modello precedente: c’è più spazio per le gambe ed è migliorata la geometria manubrio-sella-pedana.

Cresce anche lo spazio a disposizione del passeggero, ma anche il sottosella sfoggia oggi un’area meglio distribuita (contiene due integrali). I cerchi sono cresciti fino a 13’’ e presentano un nuovo elegante disegno a 5 razze sdoppiate. 

Look più moderno e accattivante

Lo scudo ha nuove forme, pur restando fedele al design e allo stile del modello originario. Il nuovo parabrezza fumé è più protettivo e regolabile in altezza in tre posizioni.

I gruppi ottici si arricchiscono di luci a LED. Il manubrio è completamente nuovo, così come la plancia di comando che prevede una moderna e ricca strumentazione.

Completamente nuova anche la zona centrale del tunnel e il contro scudo che ora – ispirandosi agli interni delle auto – adotta due elementi imbottiti antiurto in tinta con la sella davanti alle ginocchia del guidatore. Non manca la presa USB per lo smartphone. 

Tecnologia e sicurezza

Il nuovo Piaggio Mp3 è il primo tre ruote al mondo disponibile con sistema frenante anti bloccaggio ABS (che gestisce indipendentemente ogni singola ruota) integrato dal controllo di trazione ASR (Acceleration Slip Regulation).

Facilmente disinseribile attraverso un pulsante, il controllo di trazione garantisce la sicurezza evitando lo slittamento della ruota posteriore su fondi particolarmente insidiosi quali l’asfalto bagnato o su fondi a bassissima aderenza, permettendo di avere in qualsiasi condizione la massima presa a terra del pneumatico posteriore.

Non poteva mancare sull’Mp3 il Piaggio Multimedia Platform, che consente di connettere uno smartphone al sistema elettronico di bordo e di visualizzare una serie di interessanti informazioni (tachimetro, potenza, angolo di piega, velocità media, mappe, percorsi e non solo).

Motore rivisto 

Il motore da 500cc è una evoluzione della precedente unità. Il monocilindrico 4 valvole raffreddato a liquido, alimentato a iniezione elettronica, ha ricevuto interventi mirati e si presenta oggi più fluido, più pronto ai bassi regimi e più parco nei consumi.

Adotta inoltre il sistema di ride-by-wire multimappa che migliora l’erogazione e la guidabilità lasciando al pilota la possibilità di privilegiare le prestazioni o il contenimento dei consumi, grazie alla possibilità di cambiare la mappatura motore agendo sul pulsante al manubrio.

Come va

Non lasciatevi ingannare dalla mole imponente e dall’indole “automobilistica” che lo contraddistingue: Piaggio Mp3 è sì uno scooter che garantisce un livello di sicurezza altissimo, ma allo stesso tempo è anche divertente da guidare.

Ed è anche molto comodo. La posizione di guida è ottimale, c’è spazio a sufficienza per le gambe anche per chi supera il metro e ottanta. La strumentazione è chiara e intuitiva, così come i comandi; solo le leve sono un po’ distanti e possono creare qualche difficoltà a chi ha una mano molto piccola.

Sulla pedana c’è il pedale del freno (che aziona in maniera combinata impianto anteriore e posteriore, e consente la guida dello scooter anche a coloro che hanno la patente B): è molto efficace ma va premuto con forza.

Anche i comandi dei freni al manubrio necessitano di una buona pressione per dare il massimo, ma grazie anche al sistema ABS assicurano una buona frenata.

La cosa che più si fa apprezzare è la sospensione anteriore a quadrilatero articolato. Il feeling con l’anteriore è elevatissimo. Si piega in tutta sicurezza, consapevoli che l’avantreno può contare su due ruote.

Gli angoli di piega raggiungibili sono elevatissimi: l’unico limite è rappresentato dal cavalletto posteriore che tocca a terra con facilità. Sul pavè l’Mp3 offre un comfort che non ha eguali e al semaforo basta azionare un tasto con il pollice destro per restare in equilibrio senza dover poggiare un piede a terra; quasi come per magia.

Il motore è molto fluido, spinge bene e non strappa mai. Mp3 è dunque perfetto in città, d’estate e d’inverno (con gli accessori giusti). Ma può essere utilizzato anche per turismo a breve e medio raggio, vista l’elevata capacità di carico offerta.

Ed è soprattutto lo scooter ideale per l’automobilista (stressato) che guarda sempre con timore le due ruote: relax, qui le ruote sono tre…

Scheda Tecnica
MotoreMonocilindrico da 500cc MASTER, 4 tempi
Potenza29.5 kW (40,1 CV) a 7.250 rpm, 45,5 Nm a 5.250 rpm
AccensioneElettronica a scarica induttiva ed anticipo variabile integrata nella centralina di iniezione. Sistema closed loop mediante sonda Lambda allo scarico. Immobilizer elettronico, blocco pompa di iniezione con veicolo inclinato. Doppia candela. Doppia mappa di gestione della farfalla (STD ed ECO). Traction control (ASR)
Sospensione AnterioreA quadrilatero articolato - Corsa: 85 mm. Impianto elettroidraulico di blocco delle sospensioni
Sospensione PosterioreDoppio ammortizzatore idraulico regolabile nel precarico molla su 4 posizioni - Corsa: 108 mm
Freno AnterioreDoppio disco Ø 258 mm
Freno PosterioreDisco Ø 240 mm
Lunghezza / Larghezza2.205 mm / 775 mm
Altezza Sella790 mm
Capacità Serbatoio Carburante12 litri (di cui 1,8 litri riserva)