Moto

Yamaha Open weekend il 22 e 23 marzo

Test-ride, offerte e nuove formule di finanziamento

di Francesco Irace -

I prossimi sabato 22 e domenica 23 marzo Yamaha invita tutti all’Open Weekend 2014, il consueto appuntamento che permetterà agli appassionati di toccare con mano e testare le ultime novità della gamma moto e scooter 2014.

Chiunque effettuerà un test-ride presso un Concessionario o Scooter Store Ufficiale Yamaha, potrà inoltre tentare la buona sorte aderendo al concorso Yamaha che mette in palio proprio la moto o lo scooter appena testati.

La gamma moto e scooter 2014 Yamaha

Protagoniste dell’Open Week-End saranno tutte le novità 2014 della ricca gamma moto e scooter, tra le quali brillano le due rivoluzionarie MT-09 e MT-07.

Sempre per la gamma moto saranno disponibili, oltre al nuovo XT1200ZE Super Ténéré con più motore e sospensioni elettroniche, anche le due bobber bicilindriche XV950 ed XV950R.

Per la gamma scooter non mancherà il Re dei maxi scooter sportivi TMAX 530, il nuovo X-MAX 400 disponibile con lo stesso design anche nelle cilindrate 125cc e 250cc, e i due ruota alta Xenter 125 e 150.

Promozioni su Yamaha R1 e X-MAX 400

In occasione del Open Week-end 2014, Yamaha presenta anche due nuove interessanti promozioni dedicate ai suoi appassionati. Per quanto riguarda la supersportiva R1 la Casa dei tre diapason prevede una supervalutazione dell’usato fino a 2.000€ e regala i terminali di scarico Akrapovic a scelta tra titanio o carbonio, omologati per uso stradale, per un valore complessivo di oltre 1.500€.

Per l’X-MAX400, invece, attivando un’assicurazione con Motoplatinum 24h Assistance si otterranno tariffe scontate per la polizza RC per tutto il mese di marzo 2014 (-30,40% su X-MAX 400 e -24,35% su X-MAX 400 ABS).

YamahaGO, la nuova formula di finanziamento

A partire da marzo inoltre è possibile attivare la vantaggiosa formula di acquisto YamahaGo anche su MT-07, oltre che MT-09 ed X-MAX 400. Studiata da Yamaha in collaborazione con Santander Consumer Bank S.p.A., permette infatti di acquistare il modello con un anticipo minimo e un finanziamento con 36 mesi di rate, per poi decidere se tenerlo rifinanziando l’importo residuo, restituirlo senza ulteriori obblighi o permutarlo con un altro mezzo (ad un prezzo pattuito e a condizioni di utilizzo chiare).