Anteprime

Aston Martin Vantage V600

Un'edizione speciale della generazione attuale con l'ultimo V12 aspirato

La generazione uscente dell’Aston Martin Vantage è arrivata alla fine della sua vita commerciale, dopo praticamente 13 anni sul mercato. Grazie alle sue meccaniche tradizionali (motori V8 e V12 aspirati e cambio manuale…) e alle sue linee affascinanti ed eleganti, la sportiva di Gaydon è diventata un’iconica supercar di lusso, tra le più esclusive del mercato.

La nuova generazione della Vantage è stata già svelata ed è prossima ad entrare in commercio, ma Aston Martin ha deciso di salutare alla grande il vecchio modello. E lo fa con un’edizione che recupera il nome di una vecchia conoscenza, la V600 degli Anni ’90 .

La nuova Aston Martin V600 monta quello che probabilmente sarà l’ultimo V12 aspirato sul mercato, un’unità da 5,9 litri e 600 CV di potenza, abbinato a un cambio manuale a sette marce.

Esteticamente si riconosce per le personalizzazioni realizzate dal dipartimento Q by Aston Martin, come il nuovo frontale più prominente, il diffusore posteriore con 4 terminali di scarico, un muovano cofano con prese d’aria e cerchi monodado dal design esclusivo.

Della Aston Martin Vantage V600 ne saranno prodotte solo 14 unità, di cui 7 coupé e 7 cabrio.

Anteprime

Aston Martin Vantage 2018: le prime fotografie e informazioni

L'iconica sportiva inglese si rinnova fuori e dentro