Anteprime

Bentley Bentayga V8: la entry level della gamma

La SUV di lusso inglese ora anche con il V8 da 550 CV e 700 Nm di coppia

‘Modesta’ non è proprio l’aggettivo più appropriato per definire la nuova Bentley Bentayga V8, fatto sta che la nuova arrivata della famiglia SUV inglese arriverà in listino come versione di accesso della gamma.

550 CV e 770 Nm

Il propulsore che troverà posto sotto il cofano della Bentayga più economica proviene dal parco motori del Gruppo Volkswagen e si tratta del V8 biturbo da 4.0 litri, con 550 CV di potenza e una coppia massima di 770 Nm. La stessa unità della Porsche Panamera Turbo.

290 km/h di velocità massima

Con questo powertrain la nuova Bentley Bentayga V8 dichiara uno sprint da 0 a 100 km/h in 4,4 secondi e una velocità massima di 290 km/h. Volendo fare un paragone con la versione motorizzata con il W12, questa offre 600 CV di potenza e 900 Nm di coppia, promettendo uno 0-100 in 4 secondi netti e 301 km/h di velocità di punta.

Dischi freno da 440 mm

Oltre alla nuova meccanica, però, la Bentayga V8 vanta anche 45 kg di peso in meno (2.400 kg in totale), una sospensione attiva e dischi in carboceramica da 440 mm all’anteriore con pinze da 10 pistoncini e da 370 mm al posteriore. I cerchi vengono proposti con dimensioni comprese tra i 20 e i 22 pollici.

Interni esclusivi

Insieme alla nuova meccanica, la Bentley Bentayga V8 viene proposta anche con nuovi dettagli per l’abitacolo come i rivestimenti in pelle marrone “Cricket-ball”, rifiniture in fibra di carbonio e volante in legno rivestito con pelle.