Anteprime

BMW X7: la limousine rialzata di Monaco

Svelate le fotografie e le informazioni della SUV di lusso a sette posti bavarese

di Junio Gulinelli -

Dopo mesi di attesa e diverse concept car, BMW ha svelato la versione definitiva, di produzione, della nuova ammiraglia SUV della gamma: la X7. Con un abitacolo a sette posti, motorizzazioni benzina e diesel e il meglio della tecnologia bavarese, si posizionerà nei listini come settima sport utility al top della gamma di Monaco.

La BMW più grande

La nuova BMW X7 misura 5,15 metri in lunghezza, 2 metri in larghezza e 1,8 metri in altezza, con un passo di 3,18 metri e un abitacolo molto spazioso, configurabile in due diverse impostazioni: a sette posti o 6 posti, con la seconda fila formata da due poltrone anziché dal classico divano a tre posti. Tutti i sedili, in ogni caso, sono a regolazione elettrica e rivestiti in pelle Vernasca. La terza fila, evidenzia BMW, è di sedili reali, per passeggeri adulti, con tanto di prese USB e tutti i comfort del caso. Con questa configurazione la capacità di carico del bagagliaio è limitata a 326 litri, anche se, ripiegando gli schienali, si arriva a 2.120 litri.

BMW-X7-2019-1600-0c

Lusso: quasi una limousine

Come se di una limousine di lusso si trattasse, la nuova BMW X7 non farà mancare nulla ai passeggeri. La dotazione di serie comprende infatti il climatizzatore automatico a quattro zone, l’illuminazione ambientale, e il tetto panoramico di vetro con tre sezioni. In optional sarà offerto il climatizzate automatico a 5 zone, il pacchetto Ambient Air, il tetto Sky Lounge, l’impianto stereo Bowers & Wilkins Diamond Surround Sound System e il sistema di infotainment Professional per tutti i passeggeri, anche quelli della terza fila.

Il guidatore avrà a disposizione, di serie, il BMW Live Cockpit Professional con il BMW Operating System 7.0 e il quadro strumenti completamente digitale (lo stesso della nuova X5) con schermo da 12,3 pollici controllabile con sistema touch, mediante l’iDrive o con comandi vocali.

Grossa ma agile

Nonostante sia la BMW più grande e pesante di tutta la gamma, la nuova X7 promette grandi doti dinamiche. Può contare infatti su un sistema di ammortizzatori pneumatici montati su entrambi gli assi e sospensioni adattive con controllo elettronico. Come optional si potrà richiedere l’integrai Active Steering, il sistema delle quattro ruote sterzanti e il sistema di stabilizzazione attiva del rollio (Executive Drive Pro). La versione più performante, per il momento, sarà la BMW X7 M50d con il differenziale M Sport. Per il fuoristrada verrà inoltre offerto il pacchetto off-Road (optional) che permetterà di selezionare tra diverse modalità di guida: Sand, Gravel, xRocks e xSnow.

Tutta la tecnologia di bordo immaginabile, e anche di più…

La lista dei sistemi di assistenza alla guida della nuova BMW X7 è pressoché infinita. Il cruise control attivo (Active Cruise Control) avrà la funzione Stop&Go, mentre il Driving Assistant Professional con controllo dello sterzo si incaricherà di mantenere l’auto nella corsia in autostrada, insieme al lane Keeping Assistant e al Crossing Traffic warning. Non mancheranno neanche il Priority Warning, il sistema di avviso Wrong Way (contromano), il Parking Assistant con telecamera posteriore e l’assistente per la retromarcia (Reversing Assistant).

BMW-X7-2019-1600-34

I motori: due diesel e un benzina

Quando arriverà sul mercato, a marzo del 2019, la nuova BMW X7 verrà proposta con tre motorizzazioni, due diesel e un benzina. In ordine di potenza, la X7 xDrive30d sarà l’entry level diesel con il sei cilindri in linea a gasolio da 265 CV e 620 Nm di coppia, abbinato alla trasmissione Steptronic a otto rapporti. La BMW X7 xDrive40i monterà invece il sei cilindri da 340 CV e 450 Nm, sempre con il cambio automatico a otto rapporti. La versione più potente e sportiva sarà la X7 M50d con il sei cilindri diesel da 400 CV di potenza e 760 Nm di coppia. Con questo powertrain la BMW X7 scatta da 0 a 100 km/h in 5,4 secondi.

Francoforte 2017

BMW X7 iPerformance Concept

L'ammiraglia delle SUV bavaresi in anteprima al Salone di Francoforte 2017