Anteprime

Chevrolet Blazer: la crossover compatta per gli USA

Oltreoceano si posizionerà in listino tra la Equinox e la Traveler. 5 posti e ispirata esteticamente alla Camaro

Per molti il nome Blazer non sarà nuovo. Chevrolet utilizzò questa denominazione, per diversi anni, per identificare uno dei suoi fuoristrada più caratteristici. Circa dieci anni fa uscì di produzione e, fino ad oggi, non se ne è sentito più parlare. Ora la denominazione ritorna per una nuova sport utility del Cravattino, che non vedremo in Europa.

La nuova Chevrolet Blazer si posizionerà, Oltreoceano, in listino tra la Equinox e la Traveler. Ha cinque posti, ma offre un enorme spazio di carico con tanto di Cargo Management System, che assicura i bagagli e che viene offerto sugli allestimenti superiori della gamma.

L’abitacolo si fa notare per il ricco equipaggiamento con lo schermo touch da 8 pollici che fa da interfaccia al sistema di Chevrolet Infotainment 3 di serie su tutti gli allestimenti.

L’offerta meccanica della Chevrolet Blazer è formata da un’unità quattro cilindri da 2,5 litri, 193 CV e 255 Nm di coppia e da un V6 da 3,6 litri, 305 CV e 365 Nm di coppia. La trasmissione è affidata al cambio automatico a nove rapporti e il Traction Select permette di disattivare l’asse posteriore nelle versioni 4×4.

Anteprime

Chevrolet Camaro 2018: profondo restyling

La muscle car del Cravattino si aggiorna e arriva la versione Turbo 1LE