Anteprime

Citroen C5 Aircross: fotografie e informazioni ufficiali

Svelata la nuova crossover compatta del Double Chevron. Sarà anche ibrida

Citroen ha svelato la nuova C5 Aircross, modello destinato a diventare uno dei best seller della gamma francese. Si tratta della versione europea della SUV compatta vista all’ultimo Salone di Pechino, che si posizionerà in listino al di sopra delle C3 Aircross e C4 Cactus, come top di gamma delle sport utility francesi. Punterà tutto su stile, versatilità e tecnologia e sarà dotata di motorizzazioni di ultima generazione. Con queste armi battaglierà nel competitivo segmento C delle crossover, con rivali come la Nissan Qashqai, la Hyundai Tucson e la Peugeot 3008.

Look unico

Come era prevedibile la nuova Citroen C5 Aircross pone l’accento sul design, provando a distinguersi dalla concorrenza proprio per la sua estetica esclusiva. Forme rotondeggianti con dettagli unici come gli Airbumps – anche se sempre meno protagonisti – e la possibilità di combinare diverse colorazioni per la carrozzeria, sono solo alcune delle caratteristiche che la rendono originale e le danno un’immagine “fuori dal coro”. Da citare anche l’enorme griglia frontale che accoglie i nuovi gruppi ottici a LED e il laterale molto simile a quello della C3 Aircross. La silhouette, insomma, le da un’immagine di familiarità, anche se riadattata alle dimensioni di questo SUV che misura 4,5 metri in lunghezza (5 cm in più rispetto alla Peugeot 3008).

Versatilità e tecnologia

Citroen-C5_Aircross-2018-1600-42

All’interno l’enfasi si dirige tutta ai dettagli che caratterizzano i materiali dell’abitacolo. Sulla plancia dalle linee orizzontali è situato lo schermo da 8 pollici del sistema di infotainment (compatibile con Apple CarPlay e Android Auto), identico a quello della DS7 Crossback e della nuova Peugeot 508, mentre il quadro strumenti è completamente digitale con uno schermo da 12,3 pollici.

Grazie all’uso della piattaforma modulare EMP2, la Citroen C5 Aircross offre spazi generosi al suo interno. Può ospitare 5 passeggeri e vanta un portabagagli dalla capacità di carico compresa tra i 580 e i 720 litri, in funzione della posizione dei sedili posteriori (indipendenti) scorrevoli.

La tecnologia e i sistemi di assistenza alla guida sono parte fondamentale di questa nuova Citroen C5 Aircross. Il che si traduce in novità fino ad ora inedite nella gamma, come i fari Full LED, il cruise control adattivo con sistema di mantenimento automatico della corsia e funzione Start%Go, la frenata automatica d’emergenza, il riconoscimento della segnaletica stradale, il rilevatore della stanchezza e il sistema di telecamere con visuale a 360°.

Progressive Hydraulic Cushions

La piattaforma della C5 Aircross è la stessa utilizzata anche dalle Peugeot 3008 e 5008, ma da queste si differenzia per la sospensione Progressive Hydraulic Cushions, una tecnologia – già introdotta sulla C4 Cactus – che utilizza un sistema idraulico per gli ammortizzatori che incrementa il comfort di guida.

Motorizzazioni

Fanno parte dell’offerta meccanica della nuova Citroen C5 Aircross il 1.2 PureTech da 130 CV, il 1.6 PureTech da 180 CV, il 1.5 BlueHDi da 130 CV e il 2.0 BlueHDi da 180 CV, ma una grande novità è rappresentata dal nuovo cambio automatico cvt a 8 rapporti, che promette maggior equilibrio ed efficienza. Non ci sarà la trazione integrale, ma per l’off-road è previsto il sistema Grip Control che permette di selezionare tra 5 modalità di guida, oltre agli pneumatici M+S e ad un’altezza dal suolo di 230mm.

Sarà anche ibrida

La novità meccanica più grande per la C5 Aircross è però rappresentata dall’arrivo della versione ibrida che entrerà in listino nel 2019. Questo powertain plug-in raggiungerà i 300 CV di potenza massima e sarà in grado di offrire un’autonomia di 60 km in modalità EV.

Anteprime

Citroen C5 Aircross: pronto lo sbarco in Europa

Dopo il debutto in Cina la crossover compatta del Double Chevron arriva anche da noi