Anteprime

American style: 797 CV per la Challenger SRT Hellcat 2019

Tra le novità più importanti del restyling arriva la nuova versione Redeye

di Junio Gulinelli -

Insieme alla nuova Charger 2019, Dodge ha presentato anche la nuova Challenger SRT Hellcat, la versione più potente, eccezion fatta per la Demon, della muscle car d’Oltreoceano. Arriva negli States con un aggiornamento che coinvolge tutta la gamma (Hellcat, R/T Seat Pack, R/T e GT).

La novità più importante per questo restyling è l’introduzione della versione Hellcat Redeye, una variante il cui motore V8 HEMI da 6.2 litri sovralimentato raggiunge i 797 CV di potenza e 957 Nm di coppia. Cifre che si avvicinano a quelle della Demon da ben 840 CV.

Tra le modifiche meccaniche della Hellcat Redeye è stato introdotta una sovralimentazione più grande, pistoni rinforzati, valvole migliorate e nuovi sistemi di lubrificazione e iniezione.

Il propulsore è abbinato a un cambio automatico a otto rapporti ed è disponibile con due diversi tipi di rapporti di trasmissione: 2.62:1 e 3.09:1.

Inoltre la nuova Challenger SRT Hellcat Redeye sarà disponibile nella configurazione standard o con il kit carrozzeria più largo, con un cofano differenziato e grafiche personalizzate.

Anteprime

Dodge Charger 2019, novità per la berlina più potente al mondo

Aggiornamenti anche per la top di gamma SRT Hellcat