Anteprime

Jeep Wrangler: 3 serie speciali per 10 anni di successi

Le versioni celebrative Golden Eagle, JK Edition e Rubicon Recon.

In occasione dei 10 anni della terza generazione della Wrangler e dell’arrivo, dopo l’estate, della nuova versione, Jeep festeggia la gamma con tre serie speciali in edizione limitata: Golden Eagle, JK Edition e Rubicon Recon.

Wrangler Golden Eagle, ispirata alla leggendaria CJ-7 Golden Eagle

Contraddistinta da un look vintage, la Jeep Wrangler Golden Eagle si ispira allo storico modello CJ-7 che, tra gli anni 70 e 80, introduceva nella gamma un passo più lungo, un cambio automatico e offriva a richiesta un tetto in plastica stampato.

All’esterno, la nuova serie speciale Golden Eagle si contraddistingue per alcuni elementi distintivi come la griglia in tinta e le cornici dei fari color bronzo, i cerchi in lega da 18 pollici e i badge Low Gloss Bronze, i passaruota in tinta, la piastra paracolpi Mopar e lo sportello carburante nero. Inoltre, sulla parte superiore del cofano spicca la speciale decalcomania con l’aquila, mentre lateralmente spicca la scritta ‘Golden Eagle’. La dotazione comprende anche il Dual Top (con l’hard top in tinta carrozzeria e la nuova capote premium Tan) abbinabile alle livree Black o Bright White.
All’interno ci sono diversi dettagli in color bronzo, come le cuciture a vista che decorano i rivestimenti dei sedili con logo “Golden Eagle”, i braccioli delle porte anteriori e la consolle centrale rivestiti in tecno-pelle McKinley. L’equipaggiamento prevede il sistema multimediale con CD / DVD / MP3 e display da 6,5 pollici abbinato all’impianto audio Alpine Premium.

Disponibile nella versione a tre e a cinque porte, la nuova serie speciale Jeep Wrangler Golden Eagle monta il turbodiesel con cambio automatico a cinque marce da 2,8 litri che eroga 200 CV di potenza. Il prezzo di listino è di 47.750 euro per la Golden Eagle e 51.000 euro per la Unlimited Golden Eagle.

Wrangler JK Edition: esclusività in serie limitata

La Wrangler JK Edition – un’esclusiva per il mercato EMEA – sarà realizzata in soli 1.250 esemplari. Basata sulla versione Sahara, lsfoggia un look inedito e dalla forte caratterizzazione. Avrà la possibilità di abbinare l’hard top di colore bianco e il copriruota di scorta rigido di colore bianco, in alternativa all’hard top in tinta con copriruota in tessuto nero, i cerchi in lega specifici da 18″ per l’off-road, il cofano Power Dome con doppia presa d’aria e decalcomania con scritta bianca “Wrangler” su entrambi i lati.

Gli interni sono invece caratterizzati da finiture Silver sulle cornici delle bocchette del climatizzatore e sulla corona dello sterzo, sedili in pelle McKinley neri, rivestimenti dei braccioli e della plancia con cuciture di colore grigio. A identificare il carattere celebrativo di questa edizione speciale a tiratura limitata, il badge con numero progressivo della serie posto al centro del quadro strumenti.

Proposta a 51.000 euro, esclusivamente nella configurazione a cinque porte Unlimited, la serie speciale Wrangler JK Edition è equipaggiata con motore turbodiesel da 2,8 litri e 200 CV di potenza in abbinamento al cambio automatico a cinque marce. Tre le tinte di carrozzeria disponibili: Black, Rhino e Chief.

Wrangler Rubicon Recon: su qualunque terreno e oltre ogni limite

Basata sul famoso ed estremo modello Rubicon e rivolta all’- off-road più aggressivo, questa nuova edizione aggiorna l’assale anteriore con tubi e fucinature terminali rinforzati, oltre a nuove protezioni del differenziale anteriori e posteriori heavy-duty in ghisa. Inoltre, è equipaggiata con il sistema di trazione integrale inseribile della  con assali anteriori e posteriori Dana 44 dotati di bloccaggio elettronico, ai quali viene inviata potenza attraverso una scatola di rinvio Rock-Trac con rapporto di riduzione “4-Low” di 4:1. Di serie un rapporto al ponte anteriore e posteriore di 4,10 e differenziali di bloccaggio Tru-Lok. Esteticamente si riconosce per il Dual Top, i cerchi in lega da 18″ in Granite Crystal Low Gloss e il cofano Power Dome con doppia presa d’aria e decalcomania nera “Rubicon” con scritte in rosso su entrambi i lati.

Tra l’equipaggiamento esclusivo c’è anche il volante rivestito in pelle, con cuciture nere, e la finitura New Midnight Star delle razze. E al centro della plancia, sempre di serie, ci sono il sistema Uconnect con CD/DVD/MP3 e lo schermo touchscreen da 6,5 pollici e porte AUX e USB, cui è abbinato l’impianto audio Alpine con subwoofer.
Disponibile esclusivamente nella versione Unlimited e ad un prezzo di listino pari a 51.000 euro, la nuova Wrangler Rubicon Recon monta un motore turbodiesel, da 2,8 litri e 200 CV di potenza, con cambio automatico a cinque marce massima. A scelta del cliente quattro livree: Black, Bright White, Gobi e Granite Crystal.

Anteprime

Jeep Wrangler 2018: le prime fotografie

Al SEMA 2017 rivelate le prime immagini della nuova generazione del fuoristrada d'Oltreoceano