Anteprime

Land Rover: novità per la gamma Discovery

Con la model year 2019 arrivano il nuovo motore SDV6 e nuovi sistemi di assistenza alla guida

di Junio Gulinelli -

Land Rover aggiorna uno dei suoi modelli di punta della gamma, la Discovery. La MY 2019 riceve importanti novità tra cui un nuovo motore e nuovi sistemi di assistenza alla guida.

Nuovo SDV6

Sotto il profilo meccanico tutte le motorizzazioni a benzina ricevono il filtro antiparticolato. Ma la novità più importante è rappresentata dal nuovo propulsore diesel V6 da 3.0 litri con 306 CV di potenza e 700 Nm di coppia massima. Nominato SDV6, è dotato di un doppio turbocompressore ed è abbinato al cambio automatico ZF a otto rapporti e alla trazione integrale.

Equipaggiata con questo motore la Land Rover Discovery SDV6 è in grado di sprintare da 0 a 100 km/h in 7,5 secondi e raggiunge una velocità massima da 209 km/h. I consumi medi dichiarati sarebbero di 7,7 litri/100km con emissioni di CO2 di 202g/km. Mentre la capacità di rimorchio dichiarata è di 3.500 kg.

Nuovi sistemi di assistenza alla guida

Altre interessanti novità sono state introdotte nel reparto tecnologico. Il catalogo di sistemi di assistenza alla guida disponibili per la Land Rover Discovery 2019 si amplia con l’introduzione del sistema di uscita sicura dall’auto, che avvisa il guidatore della presenza di veicoli, ciclisti o altri pericoli in arrivo. Il Cruise Control, poi, si arricchisce con il sistema Stop&Go. Tutti i sistemi di sicurezza disponibili vengono raccolti in tre pacchetti: Park Pack, Drive Pack e Driver Assist Pack.

Foto

Land Rover Discovery

La fuoristrada da 5 o 7 posti inglese