Anteprime

3-Eleven 430: la Lotus più radicale di sempre

La firma di Hethel presenta un versione migliorata della 3 Eleven. Ancora più potente e leggera. Pensata per la pista

La nuova Lotus 3-Eleven 430 è una sorta di Exige ancora più radicale, creata dagli ingegneri della Casa inglese unicamente con la pista in mente. Il fatto che sia omologabile anche per l’uso su strada è una pura formalità. Si tratta di una due posti open air, senza parabrezza, con un’aerodinamica da gara (in grado di generare fino a 256 kg di carico alla velocità massima) e un comportamento dinamico estremo e radicale.

Migliora al Nurburgring

La lotus 3-Eleven fu lanciata dalla firma di Hethel nel 2015 – in occasione del Goodwood Festival of Speed – e nella sua prima versione girò al Nurburgring in sette minuti e sei secondi. Ora il marchio britannico lancia la versione 3-Eleven 430, due secondi più veloce sull’Inferno Verde rispetto al modello precedente. Il suo V6 da 3,5 litri – di origine Toyota – è in grado di erogare 436 CV di potenza massima e le consente di sprintare da 0 a 100 lm/h in soli 3,2 secondi e di raggiungere i 290 km/h di velocità massima.

Quasi 500 CV per tonnellata

L’aspetto più estremo di questa nuova Lotus 3-Eleven 430 deriva dall’impressionante rapporto peso potenza vicino ai 500 CV per tonnellata, vanta infatti un peso a secco di soli 920 kg (5 kg in meno rispetto alla 3-Eleven). Anche il telaio ha subito importanti modifiche con ammortizzatori regolabili Öhlins DFV, molle Eibach e barre stabilizzatrici regolabili. L’impianto frenante Ap Racing conta su pinze a quattro pistoncini e dischi anteriori da 332 mm. Anche il controllo ella trazione è completamente regolabile, mentre il differenziale autobloccante meccanico mantiene stabile l’asse posteriore.

I venti esemplari che si produrranno della 3-Eleven 430 sono già ordinabili con prezzi a partire da 102 mila sterline, l’equivalente al cambio attuale di 115.621 euro.

News

Lotus Evora GT430

Il nuovo modello è ancora più leggero e performante