Anteprime

Nuove Seat Ibiza e Arona Beats

Le versioni musicali delle piccole di Martorell create in collaborazione con beats by Dr. Dre

Seat presenta due nuove versioni “Beats” dei suoi prodotti più giovanili della marca, la Ibiza e la Arona. Le piccole della famiglia di Martorell presentano dettagli estetici e finiture che le rendono uniche e, soprattutto, un sistema audio premium, per ascoltare la musica come in un vero e proprio studio di registrazione.

Sistema audio premium BeatsAudio

L’equipaggiamento standard delle due nuove versioni di Ibiza e Arona include infatti il sistema audio premium BeatsAudio a 8 canali con amplificatore da 300 watt, un processore di segnale digitale e 7 altoparlanti premium, due tweeter nel montante A e due woofer nelle portiere anteriori, due altoparlanti di banda larga nel posteriore e un subwoofer integrato nello spazio del ruotino di scorta, che canalizza il suono verso l’interno dell’abitacolo.

Equipaggiamento di serie

L’equipaggiamento di serie comprende anche il Sistema Full Link (MirrorLink, Android Auto e CarPlay), per poter collegare il proprio smartphone e l’auto nel modo più veloce ed efficiente; inoltre, le Ibiza e Arona Beats sfoggeranno il nuovo SEAT digital cockpit, display interattivo completamente personalizzabile dal conducente tramite i comandi del volante multifunzione o attraverso il sistema d’infotainment, configurando le informazioni in base alle preferenze di chi guida.

Le nuove Ibiza e Arona Beats sfoggiano inoltre le luci diurne a LED e i proiettori Full-LED, i sedili dal design esclusivo, i fari fendinebbia e le finiture cromate dei finestrini. All’interno, poi, ci sono le nuove targhette illuminate appositamente disegnate e la luce ambientale disponibile anche nelle tonalità dell’arancione e del bianco.

Segni di riconoscimento

Un ulteriore elemento distintivo dei due modelli è rappresentato dai gusci degli specchietti in colore arancio Eclipse, tonalità che caratterizza anche il bordo dei fendinebbia della nuova Ibiza e, all’interno di entrambi i modelli, la cornice della radio e le cuciture di pomello del cambio, volante e freno a mano. L’interno dei pannelli delle portiere, così come la console (quest’ultima, solo nel caso di Arona) sono invece rifiniti in colore Ice Metal.

Inedito il colore della carrozzeria Magnetic Tech che si aggiunge alle altre tonalità disponibili Eclipse, argento Urban, nero Midnight e bianco Nevada. La Arona Beats sarà inoltre disponibile in tre differenti combinazioni bicolor: carrozzeria in colore bianco Nevada e tetto a scelta tra nero Midnight, arancione Eclipse e Magnetic Tech.

Motorizzazioni

La SEAT Ibiza Beats sarà disponibile in tre motorizzazioni benzina e tre diesel. La gamma benzina partirà dal 1.0 MPI 75 CV, il 3 cilindri 1.0 TSI da 95 o 115 CV. Tutte le versioni benzina saranno abbinate al cambio manuale, e la versione da 115 CV sarà disponibile anche con il cambio DSG a doppia frizione. Per quanto riguarda l’offerta motori Diesel, la SEAT Ibiza sarà disponibile con il 1.6 TDI da 80, 95 o 110 CV abbinati al cambio manuale o, nel caso del propulsore da 95 CV, al cambio DSG 7 rapporti.

Come per la Ibiza, anche la Arona Beats sarà disponibile con il motore 1.0 TSI 95 CV abbinato al cambio manuale a 5 rapporti. Successivamente, verrà introdotta anche la versione 1.0 TSI 115 CV, disponibile sia con il cambio manuale a 6 rapporti, sia con il DSG a 7 rapporti.

Per quanto riguarda la scelta dei propulsori Diesel, il 1.6 TDI sarà disponibile nella versione da 95 CV con cambio manuale 5 rapporti o cambio DSG 7 rapporti, mentre il 115 CV sarà proposto con il cambio manuale a 6 rapporti.

La Ibiza e Arona Beats arriveranno sul mercato nell’ultimo trimestre del 2018.

Foto

Seat Arona

La Sport Utility di segmento B della Casa di Martorell, sorella minore della Ateca.