Anteprime

Suzuki Vitara 2019, il restyling

Novità estetiche, tecnologiche e meccaniche per la SUV giapponese

di Junio Gulinelli -

Suzuki ha svelato oggi le prime immagini e informazioni ufficiali sulla Vitara restyling 2019. La SUV compatta giapponese – uno dei modelli più venduti del marchio  – riceve l’atteso lifitng estetico che la traghetterà fino alla prossima generazione. E si tratta di un restyling d’eccezione, visto che arriva in concomitanza con il 30esimo anniversario della gamma Vitara.

Novità estetiche

Le novità estetiche riguardano i nuovi paraurti ridisegnati, i gruppi ottici dal nuovo look – con quelli posteriori per la prima volta a LED – nuovi design per i cerchi in lega e nuove colorazioni per la carrozzeria.

Le novità si estendono anche all’abitacolo della nuova Suzuki Vitara 2019 che adotta nuove rifiniture e materiali soft touch, un nuovo display a colori nel pannello della strumentazione e altri cambi per il quadro strumenti.

Più sicura

L’equipaggiamento tecnologico viene rinforzato con l’arrivo di nuovi sistemi di assistenza alla guida, tra cui l’avviso e il mantenimento della corsia, il riconoscimento della segnaletica stradale, l’avviso dell’angolo morto e l’allerta del traffico incrociato posteriore.

Nuovi motori Boosterjet

Passando al reparto meccanico, la Suzuki Vitara 2019 manda in pensione il 1.6 a benzina aspirato che verrà sostituito dai propulsori Boosterjet da 1.0 e 1.4 litri, rispettivamente da 112 e 140 CV. Entrambi rientreranno nella normativa Euro 6.2 e, in opzione, si potrà richiedere il sistema di trazione ALLGRIP.