Anteprime

La Toyota Camry torna in Europa

L'ammiraglia giapponese torna nel Vecchio Continente, solo in versione ibrida

di Junio Gulinelli -

È ufficiale, la Toyota Camry ritorna in Europa Occidentale. Il costruttore giapponese ha confermato il ritorno nei concessionari di questa regione europea, dopo 14 anni di assenza.

La berlina sarà una garanzia di presenza per Toyota nel segmento D ed E e una delle chiavi del suo ritorno sarà la proposta meccanica unicamente ibrida. In questo modo con il lancio della Toyota Camry Hybrid, la gamma giapponese arriverà a contare, nel Vecchio Continente, 8 modelli ibridi.

Sotto il cofano monta un motore quattro cilindri a benzina da 2.5 litri affiancato da un piccolo motore elettrico, per una potenza complessiva di 178 CV e 220 Nm di coppia. La versione che vedremo sulle strade europee sarà basata sulla piattaforma globale TNGA di Toyota e sarà dotata di novità tecnologiche che la miglioreranno in termini di sicurezza e connettività.

La nuova Toyota Camry Hybrid arriverà in Europa a partire dal primo trimestre del 2019.

Auto Story

Toyota Camry, la storia dell'ammiraglia giapponese

Oltre trent'anni di evoluzione per la razionale "berlinona" nipponica