Eco

Byton presenta la K-Byte: la berlina elettrica

Quasi 5 metri di lunghezza, ipertecnologica e fino a 520 km di autonomia

In occasione del Consumer Electronics Show Asia 2018, Byton ha presentato una concept car che anticipa uno dei suoi prossimi modelli, una berlina che affiancherà il già noto SUV della marca asiatica, recentemente svelato in veste definitiva. Quest’ultimo riceverà la denominazione Byron M-Byte, mentre la futura berlina si chiamerà K-Byte. Più avanti arriverà anche un terzo modello – il cui nome non è ancora stato rivelato – con carrozzeria MPV e una capacità di sette posti.

Quasi 5 metri di lunghezza

La nuova berlina K-Byte concept sfoggia una silhouette a due volumi e mezzo, con un bagagliaio dall’aspetto voluminoso, delle proporzioni apparentemente compatte, nonostante i suoi 4,95 metri di lunghezza. Il design si ispira a quello della sorella crossover con cui condivide un frontale molto simile con l’attraente gioco di luci a LED in trama Smart Surface. All’interno è equipaggiata con l’avanzato sistema di infotainment con tablet sopra al volante e l’enorme schermo che occupa praticamente tutta la plancia.

Due versioni, 272 o 475 CV

A livello tecnico la K-Byte sfrutta la stessa piattaforma della M-Byte, mentre il powertrain elettrico dovrebbe essere proposto in due versioni, una da 272 CV con il motore montato all’asse posteriore e l’altra con 475 CV e due motori disposti ognuno su uno dei due assi. Per quanto riguarda l’autonomia Byron dichiara un range compreso tra i 400 e i 520 km con una ricarica, a seconda della versione.

Un’altra caratteristica unica per la K-Byte è l’avanzato sistema di guida autonoma di livello 4 , superiore anche a quello della crossover.

Byton: il SUV cinese con schermo da 50 pollici

Debutterà al CES 2018 con un sistema di propulsione 100% elettrico e guida autonoma di livello 5