Eco

smart EQ fortwo, courtesy car nelle strutture di Vacay

Una flotta di 10 vetture pensata per gli spostamenti ecosostenibili

smarteqfortwovacayedilfarrent2

Dall’accordo tra smart, Vacay e Edilfar Rent nasca un esclusivo servizio si courtesy car a zero emissioni che le strutture di Vacay offrono ai propri clienti, basato su una flotta di 10 smart EQ fortwo. La mobilità a zero emissioni firmata smart entra così a far parte del bouquet di servizo premium offerti da Casa Adriana, Casa Lorenza, Casa Alice, Casa Azzurra, Casa Margherita e Casa Lucrezia: sette esclusive location affacciate sul lago di Como.
“Fare sistema è una parola chiave nello sviluppo della mobilità elettrica”, ha dichiarato Maurizio Zaccaria, smart & innovative sales Senior Manager Italia. “Siamo felici che la nostra smart sia stata l’elemento di unione tra due realtà che, in un contesto completamente nuovo, contribuiscono a promuovere i valori della guida a zero emissioni.”
“Vacay, società parte del gruppo Micromegas, gestisce servizi turistici, vacanze, ricettività, tempo libero e mobilità elettrica”, ha dichiarato Erminio Fragassa, Presidente e Amministratore Delegato della capogruppo Micromegas Comunicazione. “Ci rivolgiamo al mercato dell’offerta dei servizi ricettivi italiani di fascia medio/alta in tutti i territori di pregio del Paese, con una nuova idea di accoglienza basata su professionalità, dinamismo, sostenibilità e rispetto dell’ambiente. Per questo siamo orgogliosi della sinergia con smart e con Edilfar Rent: abbiamo fatto con convizione una scelta moderna, tecnologicamente avanzata e di forte personalità.”
“Noleggiare una smart elettrica è il primo passo per innamorarsi di una ricetta che unisce il piacere della guida 100% elettrica con i valori unici di smart”, ha dichiarato Marco Berti, Presidente e Amministratore delegato di Edilfar Rent. “Viaggiare a zero emissioni è ormai una realtà, bisogna guardare avanti, verso una mobilità sostenibile e creare un ecosistema di mobilità realmente sostenibile e virtuoso, che parte dalle grandi città e arriva anche nei piccoli comuni.”