Eco

Toyota Sora: il primo autobus a idrogeno

100 unità saranno introdotte nell’area metropolitana di Tokyo in occasione dei Giochi Olimpici e Paralimpici del 2020

Toyota è una delle Case automobilistiche che puntano sull’idrogeno. La fonte rinnovabile alternativa sarà il combustibile di “Sora”,  il primo autobus a celle a combustibile che riceverà la certificazione di omologazione in Giappone. 100 di questi autobus puliti, saranno introdotti nell’area metropolitana di Tokyo in occasione dei Giochi Olimpici e Paralimpici del 2020.

A servizio della mobilità urbana

Già l’anno corso Toyota aveva lanciato l’iniziativa globale “Start Your Impossible” con cui la Casa giapponese si impegnava a puntare il suo core business sui servizi di mobility. E Sora ha l’obiettivo di diventare un mezzo di trasporto a servizio della società.

A questo fine, ad esempio, il Fuel Cell System (TFCS) che lo alimenta – in grado di sviluppare un massimo di 9 kW e 235 kWh2 – è stato concepito per essere utilizzato anche come generatore elettrico in caso di emergenza.

Primizie tecnologiche

Tra le altre tecnologie innovative il Toyota Sora è equipaggiato con il sistema meccanico di stivaggio automatico, il sistema di telecamere di supporto del campo visivo (funzione di monitoraggio delle periferiche del bus) e i il controllo dell’accelerazione che elimina il rischio di accelerazioni improvvise che potrebbero mettere a repentaglio la sicurezza dei passeggeri in piedi.

Ginevra 2018: le foto dagli stand

Toyota Auris al Salone di Ginevra 2018

La principale novità Toyota al Salone di Ginevra 2018 è la Auris: la terza generazione della compatta giapponese avrà due versioni ibride (1.8 da 122 CV e 2.0 da 180 CV)