Eco

Volvo: la prima elettrica al 100% sarà la XC40

La Casa scandinava ha confermato che che la prima EV del marchio sarà la SUV compatta. Arriverà nel 2019

di Junio Gulinelli -

In occasione della presentazione in anteprima mondiale della nuova Volvo S60 a Charleston, in Carolina del Sud (la prima fabbrica Volvo Oltreoceano), la Casa scandinava ha confermato una notizia fondamentale per il cammino del marchio verso la mobilità sostenibile. Lo stesso Thomas Ingenlath, Capo del Design di Volvo, ha ufficializzato che la prima elettrica al 100% targata Volvo sarà la XC40.

Effettivamente negli ultimi mesi Volvo aveva svelato alcuni dettagli sull’attesa elettrica, confermando che si sarebbe trattato di un veicolo compatto e che avrebbe sfruttato la piattaforma CMA. Due delle caratteristiche della XC40. Volvo ha anche confermato che, in questo caso, la produzione avverrà in Cina, grazie all’appoggio logistico fornito da Geely.

Il lancio della nuova Volvo XC40 EV è fissato per il 2019, nello specifico nel secondo semestre dell’anno. Dopo l’arrivo sul mercato della Volvo XC40 EV, la seconda elettrica svedese sarà basata sulla sorella maggiore XC90. Stando a quanto dichiarato da Thomas Ingenlath alla stampa, la strategia sarebbe quella di lanciare inizialmente veicoli convenzionali elettrificati:

“La prima elettrica non sarà un’auto esotica ma farà parte della nostra gamma di veicoli. Vogliamo introdurre varianti completamente elettriche delle nostre turismo convenzionali”.

Sotto il cofano della Volvo XC40 EV ci sarà un sistema di batterie modulari, con diverse versioni. Quella più efficiente e potente avrà un’autonomia approssimativa di 500 km.

PanoramautoTV / News

Volvo XC40, il video ufficiale

Il nuovo SUV compatto del marchio svedese