News

Aston Martin V8 Cygnet

La city car di lusso inglese con l'8 cilindri aspirato da 430 CV. Per fortuna è solo una one-off...

Chi non ricorda la Aston Martin Cygnet? La piccola city car, che prendeva come base la Toyota iQ e che la Casa inglese vendeva ai suoi clienti per circa 40.000 euro, ritorna con una one-off ancora più azzardata.

Quello strano esperimento commerciale si trasforma in un pezzo unico destinato a un capriccioso cliente della firma di Gaydon, caratterizzato da un ingrediente nuovo: un enorme motore V8.

La divisione Q by Aston Martin è stata incaricata di sostituire il 1.2 da 98 CV con un otto cilindri a V da 4,7 litri e 430 CV, lo stesso dell’Aston Martin Vantage per intenderci.

Per montare questa meccanica ovviamente i meccanici inglesi hanno dovuto modificare profondamente il chassis della piccola city car, installando anche una nuovo cambio e un nuovo albero di trasmissione che invia la coppia alle ruote posteriori.

I cerchi sono da 19 pollici e il peso complessivo della Cygnet con il V8 passa da 1.000 a 1.375 kg. In questa strana configurazione scatta però da 0 a 100 in 4,7 secondi e raggiunge i 275 km/h di velocità massima.