News

Audi Q7 2019, ecco i V6 3.0 TDI mild-hybrid

Il nuovo propulsore è declinato nelle potenze da 231 e 286 CV, con prezzi che partono da circa 64.000 euro

Audi rinnova la gamma motori della Q7 2019. Come accade sulle A8, A7 Sportback, Avant A6 e Q8, anche sulla nuova Audi Q7 troviamo ora i nuovi V6 3.0 TDI con tecnologia mild-hybrid a 48 Volt. In particolare, i motori 45 TDI e 50 TDI condividono l’architettura a 6 cilindri a V, la cilindrata di 2.967 cc e la distribuzione a 4 valvole per cilindro.

Potenza e prestazioni

L’audi Q7 45 TDI eroga una potenza di 231 CV e 500 Nm, che corrispondono a uno scatto da 0 a 100 km/h in 7,1 secondi e 229 km/h di velocità massima, a fronte di consumi di 6,5l/100km ed emissioni di 172 g/km di CO2. Equipaggiata, invece, con il 50 TDI, la Q7 è in grado di sviluppare una potenza di 286 CV e 600 Nm, che si traducono in uno scatto in 6,3 secondi da 0 a 100 km/h e in una velocità massima di 241 km/h, con consumi di 6,6l/100km ed emissioni di CO2 di 172 g/km.

La tecnologia mild-hybrid

La tecnologia mild-hybrid Audi può ridurre i consumi nella guida reale di 0,7l/100km. Il sistema integra una batteria agli ioni di litio e un alternatore-starter azionato a cinghia (RSG) e una rete di bordo principale a 48 Volt. La batteria è caratterizzata da una capacità di 10 Ah. Fra 55 e 160 km/h il SUV full size dei Quattro Anelli può avanzare per inerzia a motore spento; successivamente, il propulsore viene riavviato dall’RGS in modo veloce ed estremamente confortevole. In fase di decelerazione l’RSG può recuperare sino a 12 kW di potenza.

Prezzi da 64.250 euro

Entrambi i motori sono abbinati alla trasmissione automatica tiptronic a otto rapporti e alla trazione integrale permanente quattro con differenziale centrale autobloccante; che in condizioni normali ripartisce la coppia tra avantreno e retrotreno secondo il rapporto 40:60. La nuova Audi Q7 equipaggiata con il 45 TDI parte da 64.250 euro, mentre la 50 TDI da 69.750 euro.