News

Citroen C3 Aircross BlueHDi 120, ora anche con l’automatico

Sarà disponibile negli allestimenti Feel e Shine, rispettivamente a 22.350 e 24.100 euro

La nuova Citroen C3 Aircross amplia la propria offerta introducendo in gamma la motorizzazione BlueHDi 120 S&S abbinata al moderno cambio automatico EAT6 a sei rapporti, fino ad oggi disponibile solo sul propulsore benzina PureTech turbo da 110 CV. È disponibile negli allestimenti Feel e Shine, rispettivamente a 22.350 e 24.100 euro.

Propulsore efficiente

La trasmissione EAT6 (Efficient Automatic Trasmission, a 6 rapporti) abbinata al propulsore BlueHDi 120 S&S rappresenta una proposta in linea con le attese della clientela italiana che nelle sue scelte d’acquisto del nuovo SUV compatto del Marchio ha optato per il 57% proprio per la motorizzazione diesel. In linea con la politica di rispetto dell’ambiente che da sempre contraddistingue l’azione industriale di Citroën, il propulsore BlueHDi 120 S&S da 1.5 litri con testata a 16 valvole e 300 Nm di coppia massima a 1750 giri/minuto appartiene alla Generazione 2020, quindi risponde alla futura norma Euro 6.2. Per raggiungere già oggi i limiti che entreranno in vigore solo dal 2020, C3 Aircross BlueHDi 120 S&S adotta un innovativo sistema antinquinamento che tratta le emissioni sia alla fonte sia allo scarico.

Piacere di guida più elevato

Grazie ad un posizionamento ed un’architettura innovativa, l’efficacia del trattamento degli NOx è migliorata ed il consumo di carburante è ottimizzato. Il sistema è più compatto perché raggruppa in un unico insieme il catalizzatore, la SCR (Selective Catalytic Reduction) e il FAP®. Inoltre, il posizionamento molto vicino al motore permette un’entrata in azione più rapida del post trattamento. Da parte sua il cambio automatico a sei rapporti EAT6 (Efficient Automatic Transmission), abbinato alla tecnologia S&S, esalta le prestazioni di C3 Aircross e rende il piacere di guida ancora più elevato, sempre contribuendo alla riduzione dei consumi e quindi delle emissioni.