News

Dallara Stradale, a bordo c’è la tecnologia Bosch

Dal sistema di controllo della stabilità alla centralina del motore. "Una partnership estremamente efficace"

di Francesco Irace -

Lo sviluppo della Dallara Stradale ha beneficiato del contributo del marchio Bosch per la realizzazione dei sistemi di sicurezza e di controllo motore. La biposto sportiva tutta pepe e adrenalina è equipaggiata infatti con il sistema elettronico di stabilità Bosch – ESP 9.1, sviluppato con l’obiettivo di garantire un eccellente controllo della vettura anche in condizioni di guida più estreme come in pista.

Controllo della stabilità e centralina motore

Dotato di una sensoristica specifica, il sistema ESP riesce ad assicurare un perfetto controllo di stabilità nonostante le alte prestazioni dinamiche della Dallara Stradale (con accelerazioni laterali superiori a 2g). La calibrazione del sistema è stata accuratamente preparata per non lasciare spazio ad interventi “intrusivi”, garantendo così il massimo piacere della guida sportiva, senza compromettere la sicurezza e la stabilità. Bosch ha fornito per il motore molti sensori, la centralina motore ECU e il sistema di iniezione diretta. L’efficace sistema di iniezione diretta in combinazione con le più avanzate strategie di controllo motore implementate in centralina, hanno permesso di raggiungere ottimi risultati, in ogni regime del motore.

Partnership estremamente efficace

Bernhard Bihr, Presidente Bosch Engineering GmbH, ha affermato: “Quello che mi ha impressionato fin dal primo giorno nel lavorare con il team Dallara è l’approccio appassionato e professionale, ma allo stesso tempo modesto, per trasferire la tecnologia e lo spirito delle corse in questa pura e fantastica vettura sportiva. La nostra cooperazione estremamente efficace e affidabile ha consentito tempi di sviluppo molto brevi. Siamo lieti e grati di poter svolgere un piccolo ruolo nella realizzazione del sogno di una vita dell’Ing. Giampaolo Dallara.”