News

Mazda, 50 milioni di vetture prodotte in Giappone

La Casa di Hiroshima punta a 2 milioni di auto all'anno a partire dal 2024

Lo scorso 15 maggio Mazda ha raggiunto 50 milioni di veicoli prodotti in Giappone. Il marchio nipponico ha celebrato in questi giorni l’evento in una cerimonia nel suo stabilimento di Hofu, nella prefettura di Yamaguchi. Presenti alla cerimonia il Representative Director, Presidente e CEO Masami chi Kogai, i massimi dirigenti e i rappresentanti dei sindacati. Il traguardo delle 50 milioni di unità prodotte è stato raggiunto a 86 anni e sette mesi dall’avvio della produzione del primo veicolo Mazda, un furgoncino a tre ruote, lanciato nell’ottobre del 1931.

Durante la cerimonia Masami- chi Kogai ha detto:

Mazda ha iniziato la produzione 86 anni fa, e ora siamo arrivati a 50 milioni di unità realizzate in Giappone. Anche producendo un milione di vetture l’anno, ce ne sarebbero voluti cinquanta per arrivare a questo traguardo, il che dimostra quanto sia lunga la storia di Mazda. Guardando al futuro, Mazda continuerà a costruire un marchio forte attraverso una varietà di iniziative. I nostri stabilimenti di Hofu e Hiroshima proseguiranno nella loro evoluzione e a fungere da fabbriche pilota, trasferendo rapidamente le loro tecnologie e competenze ai nostri impianti all’estero. Mi piacerebbe che tutti noi lavorassimo insieme affinché questi impianti continuino a rappresentare il tipo di capacità tecnica di quello che in Giappone definiamo storicamente con orgoglio Monotsukuri”.

Mazda punta a vendere 1.660.000 vetture nel corrente anno fiscale, che è anche quello con cui termina il suo piano industriale a medio termine “Structural Reform Stage 2”, e prevede di realizzare una struttura produttiva globale in grado di costruire due milioni di unità annue a partire dall’anno fiscale che si concluderà a marzo 2024.

Salone di Ginevra 2018

Mazda: le novità per il Salone di Ginevra 2018

Anteprima mondiale per la nuova Mazda6 Wagon. Debutta anche la nuova motorizzazione SKYACTIV X