News

Michelin, in cantiere una gomma da 500 km/h

La firma francese starebbe lavorando ad una gomma per oltrepassare la barriera delle 300 miglia orarie

La battaglia per l’auto più veloce al mondo è un affare che non riguarda soltanto le Case costruttrici. Ci sono, infatti, diversi elementi esterni che influiscono, anche in maniera decisiva, al superamento di limiti sempre più estremi. Tra questi gli pneumatici sono fondamentali. Un portavoce di Michelin ha dichiarato recentemente alla stampa che il produttore di pneumatici francese starebbe lavorando ad una gomma in grado di oltrepassare la barriera psicologica delle 300 miglia orarie (482 km/h).

Un limite ancora lontano daigli ultimi record di velocità raggiunti da un modello di serie, ma non così irraggiungibile. La vera barriera attuale ancora non è stata fissata, visto che per il momento ancora non hanno dimostrato le loro vere capacità marchi come Bugatti e Hennessey.

Attualmente il record è nelle mani della Koenigsegg Agera RS che qualche mese fa, in una strada del Nevada chiusa al traffico, ha raggiunto i 447,24 km/h, lasciandosi alle spalle il vecchio record di 432,98 km/h della vecchia Bugatti Veyron Super Sport.

Fino ad ora Bugatti non ha voluto provare l’assalto al record con la nuova Chiron, nonostante sulla carta, e di fatto, sia abbastanza più veloce del modello uscente, con una velocità massima limitata di 420 km/h, ma in grado, secondo Bugatti, di raggiungere i 463 km/h.

Secondo la Casa di lusso francese, però, la mancanza di pneumatici in grado di sopportare la pressione di queste velocità avrebbe, almeno per il momento, rimandato l’assalto alla barriera delle 300 miglia orarie. Dall’altra parte dell’Oceano, intantola nuova Hennessey Venom F5 promette già di avvicinarsi ai 500 km/h.

Anteprime

Hennessey Venom F5: sfiorerà i 480 km/h

L'erede della Venom GT arriverà a fine anno e proverà a fissare il nuovo record di auto più veloce al mondo