News

Novità per la gamma Mini 2018

Filtro antiparticolato per tutti i motori a benzina e Connectivity Package per le Clubman e Countryman

P90289695_highRes_mini-cooper-s-3-door

A partire da questo mese di luglio, le Mini a 3 porte, 5 porte, Cabrio, Clubman e Countryman saranno equipaggiate con il filtro antiparticolato su tutti i motori a benzina, che rientreranno così nella normativa sulle emissioni Euro 6d-TEMP. I diesel, che oltre al filtro antiparticolato montano anche il catalizzatore di riduzione selettivo (SCR) con dispositivo AdBlue, già rientravano nella normativa Euro 6d-TEMP.

Un’altra novità della gamma Mini 2018 riguarderà le Clubman e Countryman che amplieranno l’offerta meccanica dei propulsori a benzina che potranno essere abbinati al cambio automatico Steptronic a doppia frizione e 7 rapporti.

Con questa trasmissione, dotata del sistemi start&stop e della funzione sailing, i consumi medi scendono a 5,7l/100km. Sulle versioni Cooper S, inoltre, sarà disponibile una variante più sportiva del doppia frizione che disporrà, a richiesta, anche dei paddles al volante.

Connectivity Package per Clubman e Countryman

Per quanto riguarda l’equipaggiamento, invece, tra le novità per la gamma Mini 2018 debutta anche il nuovo Connectivity Package, per la Clubman, con infotainment Connected Navigation Plus da 8,8″, Mini Touch Controller, caricatore wireless per smartphone, compatibilità con Apple Carplay e impianto stereo Harman Kardon a 12 altoparlanti da 360 Watt e la radio digitale Dab. La dotazione di serie per le Clubman e COuntryman prevederà, infine, anche i fari automatici.

Personaggi

Alec Issigonis, l'inventore della Mini

Storia dell'ingegnere che ha creato la piccola britannica