News

Sergio Marchionne lascia FCA: Mike Manley a capo del Gruppo

L'operazione di successione accelerata dopo le complicazioni a seguito di un intervento chirurgico

di Junio Gulinelli -
Marchionne,risultati senza precedenti strategia marchio Jeep
Credits: Foto: Ansa

È arrivata con un comunicato stampa ufficiale, questo pomeriggio, la notizia che segna la fine di un’era per il Gruppo FCA. Sergio Marchionne lascia la guida del Gruppo. Il motivo, purtroppo, è dei meno desiderabili: la malattia. Nello specifico la decisione è arrivata dopo le complicazioni sorte, inaspettate, a seguito di un intervento alla spalla.

John Elkan, presidente di FCA ha detto:

“Sono profondamente addolorato per le condizioni di Sergio. Si tratta di una situazione impensabile fino a poche ore fa, che lascia a tutti un senso di ingiustizia. Negli ultimi 14 anni, abbiamo vissuto insieme successi e difficoltà, crisi interne ed esterne, ma anche momenti unici e irripetibili, sia dal punto di vista personale che professionale. Per tanti, Sergio è stato un leader illuminato, un punto di riferimento ineguagliabile. Per me, è stato una persona con cui confrontarsi e di cui fidarsi, un mentore e soprattutto un amico. Le transizioni che abbiamo appena annunciato, anche se dal punto di vista personale non saranno prive di dolore, ci permettono di garantire alle nostre aziende la massima continuità possibile e preservarne la cultura”.

Al posto di Sergio Marchionne è stato nominato d’urgenza nuovo Amministratore Delegato di FCA Mike Manley, 54enne responsabile del marchio Jeep dal 2009 e a capo di RAM dal 2015.