News

Volvo aumenta la produzione della XC40

La Casa svedese fa fronte alla grande domanda dei mercati Cinese e Europeo per l'auto dell'anno

Dopo aver ricevuto almeno 80.000 nuovi ordini per il nuovo SUV  XC40, Volvo ha deciso di aumentare la produzione, in Europa e in Cina , della crossover compatta con l’obiettivo di soddisfare la forte richiesta al di sopra delle aspettative della Casa svedese.

Oltre ad ampliare la produzione presso il sito di Ghent – dove verranno prodotte anche le vetture del marchio consociato Lynk & Co – , Volvo ha in programma di aggiungere capacità produttiva per la  XC40 anche nello stabilimento cinese di Luqiao durante la prima metà del prossimo anno, sottolineando così la popolarità del modello che quest’anno si è aggiudicato il riconoscimento di auto dell’Anno (per la prima volta assegnato a una Volvo).

Hakan Samuleson, Presidente e CEO di Volvo Cars ha dichiarato:

“Il successo della CX40 ha superato ogni nostra più rosea aspettativa. Il segmento dei SUV compatti è al momento quello in maggiore crescita nel settore automobilistico e con questi modelli aggiuntivi basati sull’architettura CMA ci aspettiamo di riuscire a beneficiare ulteriormente di questo trend positivo.”

I nuovi modelli basati sulla piattaforma CMA – sviluppata in collaborazione con Geely Holding e destinata anche alle vetture Lynk & Co – saranno a trazione esclusivamente elettrica e verranno venduti globalmente in tutte le principali regioni geografiche.

News

Volvo XC40 vince il premio Car of the Year 2018

Il nuovo SUV del marchio svedese ha avuto la meglio su Ibiza e Serie 5. È la prima volta per una Volvo