Auto Sportive

Aston Martin prepara un’Hypercar a motore centrale

Confermato il progetto che per il momento è denominato 003. Dovrebbe arrivare nel 2021 con un powetrain ibrido

aston-martin-project-003-201850308_1

Era già da tempo ormai che si parlava, dietro le quinte, di un’imminente supercar a morte centrale targata Aston Martin. Oggi i rumors sono stati confermati dalla Casa inglese che, oltre a confermare il progetto, ha anche svelato un primo bozzetto.

La denominazione Project 003 è temporanea e il numero indica il posizionamento del modello dopo il lancio della Valkyrie e della sua rispettiva variante AMR Pro (conosciute durante la fase di sviluppo con i codici 001 e 002). La Project 003 sarà equipaggiata con le tecnologie più rivoluzionarie e avanzate della firma d’Oltremanica e sarà una delle supercar più performanti in circolazione.

Da Gaydon inoltre fanno sapere che sarà costruita attorno a una struttura leggera e sarà spinta da un powertrain ibrido con, protagonista, un motore turboalimentato a benzina. L’aerodinamica naturalmente sarà curata al millimetro e ciò le darà una precisione quasi chirurgica, tanto tra i cordoli della pista, quanto sui rettilinei ad alta velocità.

La nuova supercar di Aston Martin sarà omologata anche per l’uso su strada e la firma britannica ha sottolineato che ne verranno prodotte versioni sia con guida a destra che a sinistra.

Il suo arrivo sul mercato è ancora lontano. La data prevista è infatti fissata al 2021 e sarà prodotta in una serie limitata a solo 500 esemplari.

Anteprime

Aston Martin Valkyrie AMR Pro: i primi bozzetti

Ecco la versione da pista della Hypercar inglese