Auto Sportive

Auto sportive usate – Ferrari 360 Modena

Il “ferrarino” degli anni ’90 si trova al prezzo di un’Alfa Romeo 4C. Voi cosa scegliereste?

di Francesco Neri -

Provo molto affetto per la Ferrari 360 Modena: essendo stato adolescente negli anni ’90, lei è stata la mia Ferrari dei sogni da ragazzino, e le auto che si sognano quando si è ragazzini trovano un posto speciale nel cuore. Prodotta dal 1999 al 2004, la Modena ha avuto il duro compito di sostituire la Ferrari F355. Era un’auto rivoluzionaria per il cavallino: niente più fari anteriori a scomparsa, linee morbide e sinuose un peso inferiore del 30% rispetto alla progenitrice grazie al largo impiego di alluminio.
Il motore invece è un’evoluzione di quello della 355: un “piccolo” V8 di 90° da 3,6 litri con 5 valvole per cilindro (con la F430 si è passati alle 4 valvole per cilindro). Produce 400 CV a 8500 giri e 370 Nm di coppia a 3.750 giri. Abbastanza per lanciarla da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi fino alla velocità massima di 395 km/h. La Ferrari 360 Modena monta un cambio manuale a 6 rapporti con la stupenda ghiera in alluminio, ma volendo c’è anche con il cambio sequenziale robotizzato sempre a sei rapporti, più brusco nell’azione ma delicato e rognoso.

AL VOLANTE DELLA FERRARI 360 MODENA

Certo, per gli standard di oggi non è velocissima, ma regala comunque sensazioni fantastiche. È un’auto intimidatoria, nervosa, anche poco sincera nelle sue azioni. Come ogni auto con il motore centrale, da la sensazione di “galleggiare” su quel filo sottile, a metà tra sovrasterzo e sottosterzo. A metà curva va bilanciata con il gas, ma con attenzione, perché troppa irruenza potrebbe avere risvolti poco graditi. Il motore è molto vuoto in basso e dà il meglio sé sopra i 6.000 giri. Oltre quella soglia, la colonna sonora diventa galvanizzante e presto ne sarete assuefatti. Il suono è più acuto e stridente dei moderni V8 Ferrari, anche per merito della cilindrata minore, ma soprattutto grazie alle 5 valvole per cilindro. È un suono da auto da corsa vecchia scuola, meraviglioso.
Il cambio manuale è duretto ma è una vera gioia da manovrare, mentre il sequenziale tira delle botte sulla schiena molto emozionanti quanto si tira, ma fastidiose alle basse velocità.

PREZZI

Ci sono moltissimi annunci di esemplari di Ferrari 360 Modena usati, con rezzi che vanno dai 50.000 ai 65.000 euro. Lo stesso prezzo di un’Alfa Romeo 4C. Un’affare per chi desidera comprare un sogno, un oggetto da collezione o semplicemente un’ottima auto sportiva dal sangue nobile.
Certo bisogna considerare la manutenzione, non proprio economica, delle Ferrari con motore centrale. Anche perché la Modena ha la fama di essere una vettura alquanto delicata.
Ma se siete pronti a questo (e facoltosi a sufficienza), potrete godervi una delle Ferrari V8 migliori di sempre. Non rimarrete delusi.