Guida all'acquisto

10 auto diesel automatiche

Dieci proposte molto diverse tra loro a meno di 27.000 euro

Le auto diesel automatiche continuano ad essere molto richieste (nonostante i blocchi del traffico): una dimostrazione del fatto che le vetture a gasolio sono tutt’altro che morte.

In questa guida all’acquisto abbiamo analizzato dieci vetture molto diverse tra loro che si acquistano con meno di 27.000 euro.

L’elenco delle dieci auto diesel automatiche analizzate in questa guida all’acquisto vede soprattutto vetture francesi e coreane e modelli appartenenti al segmento delle compatte, anche se non mancano veicoli di altre nazioni e di altre categorie. Di seguito troverete una breve descrizione e i prezzi di questi mezzi.

Citroën C4 Cactus BlueHDi ETG6 Shine     22.450 euro

La Citroën C4 Cactus è, secondo noi, la scelta migliore per chi cerca un’auto diesel automatica economica. La SUV compatta francese ospita sotto il cofano un motore 1.6 a gasolio da 99 CV che consuma pochissimo (29,4 km/l dichiarati) abbinato ad un cambio robotizzato a sei rapporti.

Ottima la dotazione di serie, che comprende – tra le altre cose – l’accensione automatica dei fari, il Bluetooth, i fendinebbia, il navigatore, il sensore pioggia e i sensori di parcheggio posteriori.

DS DS4 BlueHDi 120 EAT6 Chic        26.100 euro

La DS DS4 BlueHDi 120 EAT6 Chic monta un motore 1.6 turbodiesel da 120 CV abbinato ad un cambio automatico a convertitore di coppia a sei rapporti.

Non eccezionale la dotazione di serie: Bluetooth, navigatore e sensori di parcheggio optional e fendinebbia, sensore luci e sensore pioggia non disponibili nemmeno a pagamento.

Ford Focus 1.5 TDCi Powershift ST Line     26.150 euro

La Ford Focus 1.5 TDCi Powershift ST Line non ha solo un look sportivo ma è anche molto vivace.

Cara e con un divano ampio che può accogliere abbastanza comodamente tre persone sui sedili posteriori, ospita sotto il cofano un motore 1.5 turbodiesel da 120 CV e monta un cambio automatico a doppia frizione a sei rapporti.

Hyundai i30 Wagon 1.6 CRDi DCT       25.120 euro

La Hyundai i30 Wagon 1.6 CRDi DCT è una station wagon perfetta per chi cerca un’auto diesel automatica economica e spaziosa: il bagagliaio è infatti molto ampio. Presto verrà rimpiazzata da un nuovo modello.

Poco divertente nelle curve, monta un motore 1.6 a gasolio da 110 CV e un cambio automatico a doppia frizione a sette rapporti.

Kia cee’d 1.6 CRDi DCT Cool        24.500 euro

La Kia cee’d 1.6 CRDi DCT Cool è una compatta coreana sviluppata sullo stesso pianale della Hyundai i30 Wagon analizzata nella nostra guida all’acquisto.

Anche il cambio automatico a doppia frizione a sette rapporti è identico mentre il motore 1.6 turbodiesel ha 136 CV anziché 110.

Opel Astra 1.6 CDTI 4p. aut. Advance     24.600 euro

La Opel Astra 1.6 CDTI 4p. aut. Advance – variante con la coda della vecchia generazione della compatta tedesca – è l’unica auto presente nella nostra guida all’acquisto ad essere priva di portellone.

Tanto ingombrante (4,66 metri di lunghezza) quanto spaziosa per le gambe di chi si accomoda dietro, presenta un abitacolo rifinito con cura e un motore 1.6 turbodiesel da 136 CV ricco di coppia (320 Nm) ma poco pronto ai bassi regimi. Il cambio è un automatico a convertitore di coppia a sei rappporti.

Renault Clio dCi EDC Zen        18.950 euro

La Renault Clio dCi EDC Zen è l’auto diesel automatica più economica tra quelle analizzate nella nostra guida all’acquisto.

Il cambio è un automatico a doppia frizione a sei rapporti mentre il motore – un 1.5 turbodiesel da 90 CV – è carente di coppia e non è molto brioso.

Skoda Rapid 1.4 TDI DSG        21.620 euro

La Skoda Rapid è una compatta ceca spaziosa e razionale.

Sotto il cofano ospita un motore 1.4 a gasolio da 90 CV abbinato ad un cambio automatico a doppia frizione a sette rapporti.

Ssangyong Tivoli 1.6d 4WD Go aut.     22.400 euro

La Ssangyong Tivoli 1.6d 4WD Go aut. è una SUV coreana che presenta un paio di punti di forza da non sottovalutare: la trazione integrale e un motore 1.6 a gasolio da 115 CV pronto ai bassi regimi (ma anche rumoroso e con consumi migliorabili).

La Sport Utility asiatica offre tanto spazio alla testa dei passeggeri posteriori più alti e monta un cambio automatico a convertitore di coppia a sei rapporti.

Volkswagen Polo 1.4 TDI DSG Highline     21.100 euro

La Volkswagen Polo 1.4 TDI DSG Highline è l’auto più compatta tra quelle presenti nella nostra guida all’acquisto (meno di quattro metri di lunghezza) e questo incide negativamente sullo spazio a disposizione dei passeggeri (pochi centimetri per le spalle e le gambe) e delle valigie.

Contraddistinta da un assetto riuscito che garantisce un buon comportamento stradale, monta un motore 1.4 a gasolio abbinato ad un cambio automatico a doppia frizione a sette rapporti.

PanoramautoTV / News

Citroen C4 Cactus Just Black

Il nuovo allestimento della compatta del double chevron

Guida all'acquisto

Citroën C4 Cactus: guida all'acquisto

Tutto quello che c'è da sapere sulla compatta francese: prezzi, motori, pregi e difetti

Foto

Ford Focus, la storia in foto

Le tre generazioni della compatta dell'Ovale Blu.

SUV e compatte

Cactus Desert Run: con Citroën C4 Cactus nei deserti della Corsica

Citroen C4 Cactus alle Cinque Terre

Ford Focus 1.6 TDCi 3p. (2010): pregi e difetti della compatta dell’Ovale Blu

Ford Focus 1.6 TDCi 110 CV 5p. (2008): pregi e difetti della compatta dell’Ovale Blu

Ford Focus 1.0 EcoBoost 125 CV, la prova della compatta statunitense