Guida all'acquisto

Renault Captur: guida all’acquisto

Guida all’acquisto della Renault Captur: prezzi, motori, pregi e difetti della SUV francese

La Renault Captur – nata nel 2013 e sottoposta a un restyling nel 2017 – è una piccola SUV a trazione anteriore che ha conquistato molti clienti.

In questa guida all’acquisto della Renault Captur vi mostreremo nel dettaglio tutte le versioni presenti in listino: prezzi, motori, accessori, prestazioni, pregi, difetti e chi più ne ha più ne metta.

Renault Captur profilo

Renault Captur: guida all’acquisto

Nonostante le dimensioni esterne contenute (solo 4,12 metri di lunghezza) la Renault Captur offre tanto spazio alle gambe dei passeggeri posteriori. Non molti, invece, i centimetri a disposizione della testa.

Agile nelle curve e piacevole da guidare, offre un utile divano posteriore scorrevole. Attenzione, però: quando è tutto indietro il bagagliaio non è molto capiente.

Renault Captur consolle centrale

Gli allestimenti della Renault Captur

Gli allestimenti della Renault Captur sono quattro: Life, Sport Edition, Sport Edition 2 e Initiale Paris.

Renault Captur Life

La Renault Captur Life – la variante perfetta per chi vuole risparmiare – offre: 3 poggiatesta posteriori regolabili in altezza, ABS con assistenza alla frenata di emergenza e sistema elettronico di controllo della stabilità (ESP), airbag frontali, laterali testa-torace conducente e passeggero, aletta parasole con specchio, alzacristalli anteriori e posteriori elettrici, armonia interna Black, assistenza alla partenza in salita, attacco Isofix, cassetto Easy life Ivory senza illuminazione, cerchi in acciaio da 16” con copriruota Urban, chiusura centralizzata, cinture di sicurezza anteriori regolabili in altezza, computer di bordo, controllo pressione pneumatici, cruise control, cruscotto “soft touch”, Eco Mode (sistema di guida efficiente con pulsante di attivazione), Electronic Key Card (apertura/chiusura porte con scheda), fari diurni a LED C-Shape, fari posteriori a LED, interni Color Ivory (profili consolle centrale, altoparlanti, profilo interno aeratori e cambio), kit riparazione pneumatici, modanature laterali nero opaco, paraurti in tinta carrozzeria, radio R&GO 2x20W con supporto smartphone, Bluetooth, ingressi USB, AUX-IN e comandi al volante, retrovisori esterni elettrici nero opaco, sedile conducente regolabile in altezza, sedile posteriore frazionabile 1/3-2/3 e scorrevole, sellerie Fix Black, Start power (accensione motore con pulsante) e volante regolabile in altezza e profondità.

Renault Captur Sport Edition

La Renault Captur Sport Edition – caratterizzata da un prezzo interessante ma anche da una dotazione di serie non molto ricca – costa 2.750 euro più della Life a parità di motore e aggiunge: alzacristallo anteriore impulsionale lato conducente, cartografia Italia, cassetto Easy Life Ivory con illuminazione interna, cerchi in lega da 16” diamantati Black City, climatizzatore manuale, esterni Color Chrome (inserti calandra anteriore e modanature laterali cromati), fendinebbia, interni Color Chrome Satine (profili consolle centrale, altoparlanti, profilo interno aeratori e cambio escluso EDC), Parking camera, Privacy Glass, piano di carico bagagli modulabile, radio DAB, radio MP3 4x20W con Bluetooth e ingressi USB, AUX-In e comandi al volante, retrovisori esterni nero lucido ripiegabili automaticamente, sensori di parcheggio posteriori, Smart NAV Evolution e volante in pelle TEP.

Renault Captur Sport Edition 2

La Renault Captur Sport Edition 2 – caratterizzata da un prezzo competitivo – costa 1.300 euro più della Sport Edition a parità di motore e aggiunge: accensione automatica dei fari e sensore pioggia, cartografia Europa, cerchi in lega da 17” diamantati Black Emotion, Easy Access System II (apertura/chiusura porte con sistema Keyless), fari anteriori full LED, fendinebbia a LED con funzione cornering, pannello portiere “soft touch”, profilo superiore griglia cromato, retrovisori esterni in tinta tetto con indicatori di direzione a LED, R-Link Evolution compatibile con Android Auto, sellerie Fix Grey in tessuto e pelle TEP, sensori di parcheggio anteriori, ski anteriore e posteriore, tinta Be-Style opaca e volante in pelle.

Renault Captur Initiale Paris

La Renault Captur Initiale Paris è perfetta per chi vuole il massimo. Costa tanto (4.000 euro più della Sport Edition 2 a parità di motore) e aggiunge: aletta parasole con specchio e luce di cortesia, armonia interna Black/Ivory, Bose Sound System, bracciolo anteriore, cerchi in lega da 17” diamantati Black esclusivi Initiale Paris, Easy Park Assist, firma laterale Initiale, griglia esclusiva con firma Initiale, indicatori di direzione dinamici a LED, luci di lettura a LED, pannelli portiere e cruscotto in pelle TEP, pedaliera in alluminio, porta occhiali, profilo comandi climatizzatore illuminato, profilo fari fendinebbia Chrome, profilo R-Link Dark Chromium, retrovisore interno fotocromatico, sellerie in pelle Nappa Black Initiale Paris, anteriori riscaldabili, ski anteriore e posteriore esclusivi Initiale Paris, sensore angolo morto, sensori di parcheggio a 360°, tinta Be-Style opaca speciale, volante esclusivo in pelle Nappa con firma Initiale Paris.

Renault Captur vista dall'alto

Renault Captur: tutti i modelli in listino

Di seguito troverete tutte le caratteristiche delle versioni della Renault Captur. La gamma motori della SUV francese è composta da tre unità:

  • 0.9 tre cilindri TCe turbo a benzina da 90 CV
  • 1.5 turbodiesel dCi da 90 CV
  • 1.5 turbodiesel dCi da 110 CV

 Renault Captur 0.9 TCe (da 16.550 euro)

La Renault Captur 0.9 TCe (prezzi fino a 20.600 euro) è l’unica versione a benzina della SUV transalpina. Il motore ha una cilindrata contenuta che consente di risparmiare sull’assicurazione RC Auto, è ricco di cavalli (90) e di coppia (140 Nm), è silenzioso ed è anche brillante (13,0 secondi sullo “0-100”. Non altrettanto convincenti i consumi: 18,5 km/l.

Renault Captur dCi 90 CV (da 18.550 euro)

La Renault Captur dCi 90 CV (prezzi fino a 28.200 euro) ospita sotto il cofano un motore dalla cilindrata contenuta (1.5) non molto potente, carente di coppia (220 Nm), rumorosetto, poco vivace e un po’ assetato di gasolio.

Renault Captur dCi 110 CV (da 21.300 euro)

La Renault Captur dCi 110 CV (prezzi fino a 26.600 euro) è la versione diesel della SUV francese che ci sentiamo di consigliare: il motore 1.5 ha una cilindrata ridotta e offre bassi consumi (27,0 km/l dichiarati).

Renault Captur coda

Renault Captur: gli optional

La dotazione di serie della Renault Captur andrebbe a nostro avviso arricchita con la vernice metallizzata (700 euro). Sulla versione Life aggiungeremmo il climatizzatore (850 euro) e i fendinebbia (200 euro) mentre sulla Sport Edition il Pack Easy (850 euro: climatizzatore automatico, accensione automatica dei fari e sensori pioggia e Easy Access System II).

Sulla Sport Edition 2 ci vorrebbero gli interni in pelle (900 euro) e il Pack Style (700 euro: tetto panoramico in vetro, retrovisore interno fotocromatico, pedaliera in alluminio, luci di lettura a LED, aletta parasole con specchio e luce di cortesia e portaocchiali) mentre sulla Initiale Paris basta il tetto panoramico (450 euro).