Primo contatto

Audi A3 Sportback g-tron: la cugina “chic” della Golf a metano

Abbiamo guidato l'Audi A3 Sportback g-tron restyling, la cugina “chic” della Golf a metano

Comfort
Nei lunghi viaggi se la cava molto bene: merito delle sospensioni non troppo rigide e di un abitacolo ben insonorizzato.
Costi
Prezzi alti (31.000 euro per la S tronic Sport da noi provata), bassi consumi: si possono percorrere 100 km con meno di 4 euro.
Piacere di guida
Più rassicurante che divertente: le versioni benzina e diesel sono più agili nelle curve.
Ambiente
L'Audi A3 Sportback g-tron emette pochissima CO2: 91 g/km.

La A3 Sportback g-tron a metano – prima Audi a gas di sempre – può essere considerata la cugina chic delle varianti TGI della Seat Leon e della Volkswagen Golf (realizzate sullo stesso pianale e dotate dello stesso motore 1.4 turbo da 110 CV).

Avevamo già guidato quattro anni fa la compatta “gassata” dei quattro anelli e in questo primo contatto abbiamo avuto modo di testare la versione restyling (contraddistinta da qualche lieve modifica estetica). Scopriamo insieme i pregi e i difetti della “segmento C” a metano di Ingolstadt.

Audi A3 Sportback g-tron cruscotto

1.300 km di autonomia (400 a gas)

L’Audi A3 Sportback g-tron ha un’autonomia dichiarata di 1.300 km: per i primi 400 si viaggia a metano (grazie al serbatoio di 14,4 kg che toglie spazio al bagagliaio) e solo quando si esaurisce il gas il motore passa all’alimentazione a benzina.

Passando dai dati dichiarati a quelli reali si può dire che adottando uno stile di guida tranquillo al volante della compatta tedesca si possono percorrere 100 km con meno di 4 euro di metano.

Audi A3 Sportback g-tron 2

Comfort a cinque stelle

L’Audi A3 Sportback g-tron è prima di tutto un’auto comoda: merito di sospensioni dalla taratura non troppo rigida, di un propulsore silenzioso e di un abitacolo (caratterizzato da finiture curatissime) ben insonorizzato. Lo spazio per le gambe dei passeggeri posteriori è buono, pochi – invece – i centimetri a disposizione della testa.

Il motore 1.4 turbo da 110 CV e 200 Nm di coppia spinge bene fin dai regimi più bassi ed è molto vivace (10,8 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h) e il cambio automatico S tronic a doppia frizione snocciola le 7 marce in modo fluido e rapido ma il comportamento stradale nelle curve è meno agile di quello offerto dalle
versioni benzina e diesel.

Audi A3 Sportback g-tron

Prezzi alti, dotazione migliorabile

L’Audi A3 Sportback g-tron S Line Sport protagonista del nostro primo contatto ha un prezzo alto (31.000 euro) unito ad una dotazione di serie migliorabile: i cerchi in lega da 17” e i sedili anteriori sportivi sono di serie ma bisogna pagare a parte accessori utili come il navigatore (1.590 euro) e i sensori di parcheggio posteriori (555 euro).

Scheda tecnica
Motoreturbo benzina/metano
N. cilindri/cilindrata4/1.395 cc
Potenza81 kW (110 CV) a 4.800 giri
Coppia200 Nm a 1.500 giri
Trazioneanteriore
Velocità max197 km/h
Acc. 0-100 km/h10,8 s
Consumo urb./extra/medio23,3/35,7/30,3 km/kg metano (15,6/22,2/19,2 km/l benzina)
Dimensioni4,31/1,79/1,43 metri
Passo2,64 metri
31.000 euro