Primo contatto

Honda Civic, con il nuovo diesel 1.6 da 120 CV è più efficiente

Disponibile in versione a quattro e a cinque porte, con prezzi a partire da 23.900 euro

di Francesco Irace -

Punta soprattutto sull’efficienza la nuova Honda Civic equipaggiata con il nuovo motore 1.6 i-DTEC diesel da 120 CV. Prodotta nel Regno Unito nella versione a 5 porte e in Turchia nella variante a 4 porte, la decima generazione della segmento C del marchio Honda – oltre 24 milioni di unità vendute dal 1972 ad oggi – debutta sul mercato italiano con un propulsore completamente rivisto, sul quale gli ingegneri Honda hanno lavorato duramente per garantire minori consumi e soprattutto minori emissioni di CO2.

Attraverso l’utilizzo di tecnologie di riduzione degli attriti, una conversione dei NOx più efficiente e l’adozione di nuovi pistoni in acciaio fucinato il consumo medio – calcolato in condizioni reali di guida, secondo i parametri dei nuovi test NEDC – è infatti di 3,4l/100km e sono diminuiti anche rumorosità e vibrazioni.

Honda Civic 2018

La potenza resta, come anticipato, di 120 CV a 4.000 giri/min e di 300 Nm a 2000 giri/min – da 0 a 100 km/h in 9.8 secondi e 201 km/h di velocità massima – con le emissioni di CO2 pari a 93 g/km per la berlina e a 91 g/km per la sedan. Parliamo di numeri che in termini di sensazioni si traducono in un piacere di guida in tutte le condizioni. Complice un assetto tendente al rigido, una seduta ribassata di 35 mm e un ottimo telaio, la nuova Civic offre infatti un comportamento dinamico sempre entusiasmante, soprattutto nel guidato.

Solitamente, in questi casi, il prezzo da pagare è il minor comfort nei percorsi cittadini, quasi sempre caratterizzati da strade dissestate. Ma sebbene l’indole della nuova Civic sia sportiva, l’equilibrio dell’assetto è tale per cui il comfort non viene penalizzato eccessivamente. La spinta del 1.6 i-DTEC è vigorosa sin dai bassi e non perde mai colpi, trovando due perfetti alleati nel cambio manuale a sei marce dall’impostazione sportiva (leggermente contrastato negli innesti, insomma) e nel volante rigido ed estremamente preciso.

Honda Civic 2018

L’abitabilità garantita dalla nuova Honda Civic, lunga 4,5 metri, è sempre buona. Offre tanto spazio a guidatore e passeggeri, così come generoso è il bagagliaio (478 litri), con il doppio fondo e i sedili posteriori sdoppiabili e abbattibili che consentono una ampio volume di carico (peccato solo per lo “scalino” che impedisce al piano di appoggio di avere una forma piatta con il divano abbattuto). Anche il pacchetto tecnologico può contare oggi sul nuovo sistema di infotainment con compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto.

 

Honda Civic 2018

Saranno invece tre gli allestimenti disponibili con il nuovo motore 1.6 i-DTEC – Comfort, Elegance ed Executive – con prezzi compresi tra i 23.900 euro della versione entry level (dotata già di ADAS Sensing, cerchi in lega da 16’’, clima automatico, Bluetooth e sedili riscaldabili) e i 29.900 euro della top di gamma Executive Premium PK (che offre tra le altre cose interni in pelle, caricatore wireless, tetto panoramico apribile, navigatore e sospensioni adattative).

Scheda tecnica

Motore4 cilindri da 1,6 litri
Potenza120 CV / 300 Nm
Accelerazione0-100 km/h in 9,8 sec.
Velocità massima201 km/h
Consumi ed emissioni3,4 l/km e 91g/km
Lunghezza4.518 mm
Larghezza1.799 mm
Altezza1.434 mm
Passo2.697 mm
Bagagliaio478 Litri berlina e 519 litri sedan