Primo contatto

Mazda MX-5 2019: più divertente, più sicura

Abbiamo guidato la Mazda MX-5 2019: l’ultima evoluzione della spider giapponese offre motori più grintosi (specialmente il 2.0) e più ADAS tra gli optional

Comfort
Qualche rumore di troppo alle alte velocità…
Costi
Prezzo interessante (34.000 euro per la RF 2.0 protagonista del nostro primo contatto), consumi tra 10 e 15 km/l a seconda dello stile di guida
Piacere di guida
Aumenta la potenza, aumenta il divertimento (specialmente per i fan dei motori aspirati)
Ambiente
La Mazda MX-5 2019 RF 2.0 emette 156 g/km di CO2

La Mazda MX-5 2019 non è un restyling ma è molto più di un semplice Model Year: l’ultima evoluzione della spider giapponese – praticamente invariata esteticamente – si presenta sul mercato con motori più grintosi (specialmente il 2.0) e con più ADAS tra gli optional.

Nel nostro primo contatto abbiamo avuto modo di guidare la versione RF (con tetto in metallo) 2.0 con cambio manuale della sportiva nipponica, disponibile esclusivamente nel ricco allestimento Sport. Scopriamo insieme i suoi pregi e i difetti.

Mazda MX-5 RF 2019 interni

Mazda MX-5: tutte le novità 2019

Il Model Year 2019 ha portato numerosi cambiamenti alla Mazda MX-5: per quanto riguarda il design segnaliamo solo modifiche ai cerchi in lega (neri anziché grigi e Argento Scuro anziché Argento per la Soft Top 1.5) e alla capote in tessuto (ora disponibile nella nuova tinta Brown).

Negli interni troviamo invece (finalmente) il volante regolabile in profondità e – tra gli optionalAndroid Auto e Apple CarPlay (250 euro) e il pacchetto ADAS i-Activsense Technology (400 euro sulla Sport, 600 euro sulla Exceed con gli interni in pelle Nappa) che comprende: frenata automatica anteriore e posteriore, LDWS (avviso fuoriuscita carreggiata), rilevamento segnali stradali e stanchezza guidatore e videocamera posteriore.

Tante novità anche – e soprattutto – nei motori (tutti Euro 6d Temp), che hanno guadagnato cavalli e coppia: il 1.5 è passato da 131 a 132 CV e da 150 a 152 Nm mentre la potenza del 2.0 è salita di ben 24 CV (da 160 a 184 CV). Senza dimenticare l’incremento della coppia (da 200 a 205 Nm) e del regime massimo (da 6.800 a 7.500 giri).

Mazda MX-5 RF 2019 coda

Come va

Il rinnovato motore 2.0 a benzina della Mazda MX-5 2019 può vantare tanti cavalli (184) e uno “0-100” interessante (6,8 secondi contro i 7,5 di prima) ma una coppia solo discreta (205 Nm). La cilindrata elevata non aiuta poi chi vuole risparmiare sull’assicurazione RC Auto.

Se amate i propulsori aspirati e “tirare” le marce la spider del Sol Levante fa al caso vostro: spinta corposa sotto i 3.500 giri e molto vivace oltre questa soglia. Se preferite invece il turbo – rinunciando a un po’ di allungo in cambio di una risposta più pronta ai bassi regimi – meglio puntare sulla “cugina” piemontese Abarth 124.

La scoperta asiatica – sempre a due posti secchi (ma con tanto spazio per la testa dei più alti) e sempre con un bagagliaio poco capiente – è perfetta per chi vuole divertirsi: trazione posteriore, comportamento coinvolgente nelle curve, cambio manuale a sei marce semplicemente perfetto, sospensioni rigide, freni potenti e sterzo diretto al punto giusto. Anche il rumore alle alte velocità fa parte del fascino (ma avremmo preferito qualche scricchiolio in meno dalla zona del tetto).

Mazda MX-5 RF 2019 profilo chiusa

Prezzo e costi

La Mazda MX-5 RF 2.0 Sport protagonista del nostro primo contatto ha un prezzo interessante (34.000 euro) unito a una garanzia di tre anni o 100.000 km e a una dotazione di serie completa: airbag frontali e laterali, barra duomi, Blind Spot Monitoring (sistema di monitoraggio angoli ciechi), cerchi in lega da 17”, climatizzatore automatico, controlli di stabilità e trazione, cruise control, differenziale autobloccante meccanico, fari a LED, impianto audio Bose con Bluetooth, radio DAB, doppia presa USB, Aux-in e 9 altoparlanti, pomello del cambio e leva freno a mano rivestiti in pelle, navigatore, rivestimento interni in pelle/Alcantara Black con sedili sportivi Recaro riscaldabili, sensori luce/pioggia, sensori di parcheggio posteriori, sensori pressione pneumatici, sospensioni sportive Bilstein, tetto rigido elettrico e volante regolabile in profondità.

I consumi? La Casa di Hiroshima dichiara una percorrenza di 14,5 km/l, noi abbiamo rilevato un valore variabile tra i 10 e i 15 km/l a seconda dello stile di guida.

Scheda tecnica
Motorebenzina
N. cilindri/cilindrata4/1.998 cc
Potenza135 kW (184 CV) a 7.000 giri
Coppia205 Nm a 4.000 giri
Trazioneposteriore
Velocità max220 km/h
Acc. 0-100 km/h6,8 s
Consumo medio14,5 km/l
Dimensioni3,92/1,74/1,24 m
Passo2,31 m
34.000 euro